Fondi Pnrr per infrastrutture e patrimonio culturale: così rinasce Misterbianco - QdS

Fondi Pnrr per infrastrutture e patrimonio culturale: così rinasce Misterbianco

web-mp

Fondi Pnrr per infrastrutture e patrimonio culturale: così rinasce Misterbianco

Antonio Licitra  |
martedì 03 Maggio 2022 - 07:26

In arrivo oltre cinque milioni di euro per il comune etneo, il sindaco Marco Corsaro ha spiegato, nel dettaglio, in che modo verranno utilizzati i fondi del Pnrr per Misterbianco

Via libera da parte del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze al Piano Urbano Integrato della città metropolitana di Catania finanziato nell’ambito del PNRR.

Il piano ha indirizzato risorse per 5 milioni e 375mila euro anche al comune di Misterbianco che aveva aderito al piano.

Per il Quotidiano di Sicilia, il sindaco del comune etneo, Marco Corsaro, ha dichiarato in che modo verranno utilizzati questi fondi.

“Ci siamo seduti al tavolo con tanti altri comuni del comprensorio. Ci tengo a ringraziare di cuore il sindaco Vincenzo Magra di Mascalucia che inizialmente era il comune capofila. Successivamente, però, abbiamo riparametrato il progetto ed il comune capofila è divenuto Catania.

“L’obiettivo è quello di avere infrastrutture funzionali e curare il patrimonio culturale”

Gli interventi, riguarderanno la riqualificazione della Zona Commerciale, attraverso il recupero di aree verdi, l’abbattimento delle barriere architettoniche, il miglioramento della viabilità e la creazione reti di mobilità ciclo-pedonale.

Ed ancora – prosegue il sindaco Corsaro -, il miglioramento dell’accessibilità e dell’intermodalità delle infrastrutture con la futura stazione della metro, la valorizzazione del Parco archeologico di Campanarazzu e dell’acquedotto greco romano, la ristrutturazione del complesso “Polo Multimediale didattico – Cittadella del carnevale e la riqualificazione di parco Kolbe e parco della Zagara.”

“Infine” – conclude il sindaco di Misterbianco – “desidero ringraziare il vicesindaco Santo Tirendi e il settore Lavori Pubblici del nostro comune per il costante impegno che ci ha portato a raggiungere l’obiettivo.”

Antonio Licitra

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001