Morte Joseph Ratzinger, le reazioni dall'Italia e dal mondo - QdS

Morte Joseph Ratzinger, le reazioni dall’Italia e dal mondo

dariopasta

Morte Joseph Ratzinger, le reazioni dall’Italia e dal mondo

Redazione  |
sabato 31 Dicembre 2022 - 12:04

Dopo la morte di Papa Ratzinger non sono tardate ad arrivare le prime reazioni del mondo politico e non solo.

Dopo la morte di Papa Ratzinger non sono tardate ad arrivare le prime reazioni del mondo politico e non solo. Numerosi i messaggi di cordoglio e di ricordo del Papa emerito scomparso oggi.

Il Presidente Mattarella: “Lutto per l’Italia”

La morte del Papa emerito Benedetto XVI è un lutto per l’Italia. La sua dolcezza e la sua sapienza hanno beneficato la nostra comunità e l’intera comunità internazionale. Con dedizione ha continuato a servire la causa della sua Chiesa nella veste inedita di Papa emerito con umiltà e serenità”. È quanto afferma in una dichiarazione il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “La sua figura – sottolinea il capo dello Stato – rimane indimenticabile per il popolo italiano. Intellettuale e teologo ha interpretato con finezza le ragioni del dialogo, della pace, della dignità della persona, come interessi supremi delle religioni. Con gratitudine guardiamo alla sua testimonianza e al suo esempio”.

Il premier Meloni: “Gigante della fede e della ragione”

“Benedetto XVI è stato un gigante della fede e della ragione – ha detto il premier Giorgia Meloni – . Un uomo innamorato del Signore che ha messo la sua vita al servizio della Chiesa universale e ha parlato, e continuerà a parlare, al cuore e alla mente degli uomini con la profondità spirituale, culturale e intellettuale del suo Magistero. Un cristiano, un pastore, un teologo: un grande della storia che la storia non dimenticherà. Ho espresso al Santo Padre Francesco la partecipazione del Governo e mia personale al dolore suo e dell’intera comunità ecclesiale”, ha aggiunto il presidente del Consiglio.

Il presidente Emerito Napolitano: “Grande figura della Chiesa”

“La prego di accogliere, Santità, le espressioni della mia vicinanza per la dipartita di una grande figura della Chiesa e della cultura contemporanea”, scrive il presidente Emerito Giorgio Napolitano in una lettera indirizzata a papa Francesco.

Il presidente del Senato: “Punto di riferimento”

“Ha rappresentato un punto di riferimento ben oltre la durata del Suo Pontificato. Mancheranno l’esempio personale e religioso, lo spirito di servizio, la profonda umiltà. Anche a nome dei colleghi senatori desidero esprimere sentimenti di sincero e profondo cordoglio”. Così il Presidente del Senato Ignazio La Russa. “Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Benedetto XVI. Grande Papa, grande teologo. Ne ho apprezzato gli insegnamenti e il modo di spiegare la Fede. Porterò sempre nel cuore le sue parole a difesa delle radici cristiane dell’Europa”. Così su Twitter il ministro degli Esteri Antonio Tajani. “Addio a Papa emerito Benedetto XVI, esempio di dedizione, umanità, coraggio anche nella malattia. Con la sua rinuncia ha rivoluzionato il papato. Nel suo cammino tradizione e innovazione, fede e ragione. I suoi messaggi continueranno a parlare al mondo”. Così Mariastella Gelmini, vicesegretario e portavoce di Azione. “Addio a Benedetto XVI, gigante del nostro tempo. Pastore saldo e mite, autentico testimone della Verità, teologo, filosofo, vero uomo di cultura. La sua lectio magistralis di Ratisbona su Fede, ragione e università è una pietra miliare. Testimonianza indelebile per la Chiesa”. Così il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ricorda Joseph Ratzinger.

Il ministro Piantedosi: “Umanità perde una guida spirituale”

“Addio a Papa emerito Benedetto XVI, colui che ha ridato fondamento alla ragione nel percorso di fede. La Liguria ricorda il suo viaggio nel maggio del 2008 tra Savona e Genova e per il mondo intero resterà un esempio di saggezza e devozione alla Chiesa. Un grande teologo, un Papa che non dimenticheremo”. E’ quanto scrive, sul suo profilo Facebook, Giovanni Toti presidente della Regione Liguria. “Con la scomparsa del Papa emerito Benedetto XVI l’umanità perde una guida spirituale, un intellettuale di altissimo livello, un fine teologo. Joseph Ratzinger ci ha lasciato analisi e riflessioni di fondamentale importanza sulla nostra civiltà e sulle sfide che dobbiamo affrontare”. Lo dichiara il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. “Mi unisco al cordoglio e alla preghiera per la morte di Papa Benedetto XVI. Il Papa Emerito ha rappresentato per tutti noi cattolici un punto di riferimento, conservatore della dottrina della Fede e profondo teologo. Ci mancherà il suo esempio. A Dio”. È quanto scrive sui social il ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci. “Carissimo Papa Benedetto XVI, Ti ringraziamo per il tuo Pontificato Illuminato, per la Speranza che hai donato, per la Forza delle tue parole, per il Coraggio con cui hai difeso vita e radici. Preghiamo per Te, nella certezza che accompagnerai il nostro cammino”. Ad affermarlo in un tweet è il vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini.

Il presidente Macron: “Ha lavorato con anima e intelligenza”

”Il mio pensiero va ai cattolici in Francia e nel mondo, addolorati per la morte di Sua Santità Benedetto XVI, che ha lavorato con anima e intelligenza per un mondo più fraterno”. Lo ha scritto su Twitter il presidente francese Emmanuel Macron. ‘Sono addolorato nell’apprendere della morte del Papa emerito Benedetto XVI. E’ stato un grande teologo la cui visita nel Regno Unito nel 2010 è stata un momento storico sia per i cattolici che per i non cattolici di tutto il nostro Paese. I miei pensieri vanno oggi ai cattolici nel Regno Unito e in tutto il mondo”. Lo ha scritto il primo ministro britannico Rishi Sunak su Twitter. “Papa Benedetto XVI è andato alla Casa del Padre. Oggi il mondo ha perso uno dei più grandi teologi del XX e XXI secolo, stretto collaboratore di S. Giovanni Paolo II. La sua vita, le sue opere e il suo ministero pastorale sono un segnavia tra le tante strade tortuose e ingannevoli del presente”. Così su Twitter il presidente della Polonia Andrzej Duda sulla morte di Papa Ratzinger.

Von der Leyen: “Scomparsa Benedetto mi rattrista”

La scomparsa di Papa Benedetto mi rattrista. La mia solidarietà va a tutti i cattolici”. Lo scrive su Twitter la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen affermando che ”con le sue dimissioni aveva dato un segnale forte. Si è visto prima di tutti come un servitore di Dio e della sua Chiesa. Una volta che la sua forza fisica è diminuita, ha continuato a servire attraverso il potere delle sue preghiere”. ”Non aver paura né del mondo, né del futuro, né della tua debolezza”. La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola cita Papa Ratzinger per commemorare la sua morte su Twitter. ”Sono triste nell’apprendere della scomparsa di Sua Santità Papa Emerito Benedetto XVI. L’Europa lo piange. Possa riposare in pace’‘, ha scritto Metsola.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001