Musei e attrazioni, ecco le migliori del mondo Premiate anche moltissime eccellenze italiane - QdS

Musei e attrazioni, ecco le migliori del mondo Premiate anche moltissime eccellenze italiane

redazione

Musei e attrazioni, ecco le migliori del mondo Premiate anche moltissime eccellenze italiane

martedì 15 Dicembre 2020 - 00:00
Musei e attrazioni, ecco le migliori del mondo Premiate anche moltissime eccellenze italiane

Sono stati assegnati i riconoscimenti dei Global Remarkable Venue Awards, promossi dalla piattaforma Tiqets

ROMA – Si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di premiazione della quarta edizione dei Global Remarkable Venue Awards, il premio che ogni anno viene organizzato e assegnato da Tiqets, piattaforma di prenotazione online leader a livello mondiale per musei e attrazioni, che lo scorso anno ha ricevuto un finanziamento di “Serie C” da 60 milioni di dollari da Aribnb, per celebrare i Musei e le attrazioni di Italia, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Irlanda, Stati Uniti e Spagna che hanno fornito ai visitatori le migliori esperienze.

Nel corso della cerimonia, che quest’anno si è svolta per la prima volta interamente in digitale e a cui hanno partecipato più di quattrocento addetti ai lavori provenienti dai paesi premiati, oltre alle cinque categorie che vengono premiate ogni anno, hanno fatto il loro debutto due nuovi riconoscimenti, progettati per puntare l’attenzione e premiare le sedi che si sono adattate e stanno maggiormente contribuendo al progredire del settore turistico durante la pandemia Covid-19. Ma non solo: i Remarkable Venue Awards, con quasi trenta candidati solo per l’Italia in sette categorie, sono stati l’occasione per unire e ispirare un intero settore a livello globale, per festeggiare la fine di un anno impegnativo e ricco di sfide.

Le attrazioni italiane premiate nelle due nuove categorie, inserite quest’anno e legate alla situazione Covid sono: “Most innovative venue” Zètema Progetto Cultura (Circo Maximo); “Migliore gemma nascosta” Parco archeologico di Rudiae. Le attrazioni premiate in queste due categorie hanno presentato la propria candidatura inviato il modulo presente sulla pagina Tiqets Remarkable Venue Awards. Più di settanta sedi in tutto il mondo hanno presentato domanda per queste categorie, per cercare di aggiudicarsi il riconoscimento nel proprio Paese.

I candidati e, successivamente, i vincitori di queste due categorie sono stati selezionati da una giuria di esperti culturali ed esperti regionali (per ciascuno dei sei paesi coinvolti), guidati da Douglas Quinby, Ceo di Arival. I giudici italiani sono Maria Elena Rossi, Dmo (Destination management organization) di Enit, l’Agenzia nazionale italiana del turismo, Barbara Antonucci, coordinatrice del corso di specializzazione post laurea Linguaggi del turismo e Comunicazione interculturale dell’Universita degli studi di Roma Tre, e Emma Taveri, Ceo di Destination Makers.

Le attrazioni italiane premiate nelle cinque categorie “storiche” sono: “Most remarkable venue” Acquario di Genova; “Best museum” Collezione Peggy Guggenheim (Ve); “Best attraction” Parco giardino Sigurtà (Vr); “Best landmarks” Palazzo Ducale (Ve); “Best onsite experience” Catacombe di San Gennaro (Na). Vincitrici di questi riconoscimenti sono le attrazioni con il punteggio Nps (Net Promoter Score, dato dalla combinazione del numero delle recensioni e del numero di stelle) più alto nella loro categoria in Italia, sulla base di oltre 750.000 recensioni dei viaggiatori che le hanno visitate comprando i propri biglietti tramite Tiqets.

Le attrazioni vincitrici di ciascuna delle sette categorie riceveranno un trofeo e un pacchetto marketing gratuito da Tiqets del valore di cinquemila euro, inclusa una promozione extra ai dieci milioni di clienti globali di Tiqets.

L’elenco completo delle attrazioni di tutto il mondo candidate per ciascuna categoria è consultabile al link: https://www.tiqets.com/venues/blog/remarkable-venue-awards-2020-nominees/.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684