"Non ce n'è Coviddi", virus colpisce padre di Angela da Mondello - QdS

“Non ce n’è Coviddi”, virus colpisce padre di Angela da Mondello

web-la

“Non ce n’è Coviddi”, virus colpisce padre di Angela da Mondello

web-la |
venerdì 14 Gennaio 2022 - 20:33

Un tormentone che ha accompagnato per mesi gli italiani anche con tanto di canzone e video realizzati senza rispettare le norme sul distanziamento

Nella prima ondata del Covid era stata una delle prime negazioniste della pandemia con il suo famoso «non ce n’è coviddi» gridato nelle telecamere di Canale 5 in spiaggia a Mondello. Un tormentone che ha accompagnato per
mesi gli italiani anche con tanto di canzone e video realizzati senza rispettare le norme sul distanziamento. Adesso anche in casa di Angela Chianello, detta Angela da Mondello, il virus è entrato.

Lo sfogo sui social

«Anche da noi è arrivato questo maledetto», ha scritto la donna sul profilo Instagram che conta 120 mila follower. Ad essere positivo è il padre, che è asintomatico e sta in casa. In molti le hanno scritto «ben ti sta» e «peccato che non sia tu».

Le polemiche

La replica della donna che voleva diventare una vip non si è fatta attendere. «Nonostante tutto, vi esce sempre cattiveria dalla bocca. Noi siamo tutti vaccinati, ma il Covid è venuto anche nelle nostre case. Adesso vi dico vacciniamoci – scrive -. Ognuno è libero di pensare come vuole perché è giusto rispettare le nostre idee. Ma una sola cosa vi dico: mettetevi un rosario nelle mani e pregate anziché essere così cattivi. Ad alcuni il Covid ha peggiorato la cattiveria».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684