Omicidio Capodanno a Vittoria, 30 giorni di chiusura per discoteca

Omicidio di Capodanno, scatta la chiusura temporanea per il locale dove è iniziata la rissa

webms

Omicidio di Capodanno, scatta la chiusura temporanea per il locale dove è iniziata la rissa

Redazione  |
giovedì 05 Gennaio 2023 - 17:59

Dopo l'atroce delitto al culmine di una rissa, c'è un provvedimento per il locale di Vittoria (RG).

In data 5 gennaio 2023, il Questore di Ragusa, in seguito all’omicidio avvenuto a Capodanno in una discoteca di Vittoria, ha disposto – ai sensi dell’ art. 100 del T.U.L.P.S. – un provvedimento di sospensione, con conseguente chiusura al pubblico, per 30 giorni della licenza di somministrazione di alimenti e bevande dell’esercizio interessato.

La ricostruzione dell’omicidio di Capodanno a Vittoria

Le indagini condotte dai militari dell’Arma dei carabinieri hanno consentito di individuare i 3 presunti responsabili del crimine (due dei quali minorenni) e di ricostruire il delitto.

Nella notte del Capodanno appena trascorso, a seguito di una rissa per futili motivi – iniziata nelle vicinanze della discoteca tra due gruppi contrapposti di giovani (di origine est-europea uno e nord-africana l’altro) – uno dei cittadini nord-africani coinvolti sarebbe stato raggiunto, alla testa e al fianco sinistro, da colpi di spranghe di ferro e di lama. Le ferite, purtroppo, hanno provocato il decesso dell’uomo.

I provvedimenti

Il provvedimento del Questore si è reso necessario poiché i locali della zona dove si è consumato omicidio sono diventati – nel recente passato – teatro di più eventi delittuosi tra avventori. In più, alcuni sarebbero anche luoghi d’incontro tra pregiudicati.

La gravità dell’omicidio di Capodanno, anche in considerazione dell’ampia eco avuta sugli organi di informazione, ha procurato allarme per la collettività di Vittoria e costituito un oggettivo pericolo per la sicurezza pubblica.

Per questo, l’Autorità di Pubblica Sicurezza, giudicando il locale interessato dall’episodio come un potenziale ritrovo di soggetti pregiudicati e pericolosi, ha denunciato e sanzionato amministrativamente il locale, che tra l’altro aveva organizzato una serata musicale e danzante senza la prevista licenza proprio la sera di Capodanno. In più, ha disposto la chiusura temporanea per 30 giorni.

Immagine di repertorio

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001