Accordo Sicindustria e Prefettura su continuità filiere produttive - QdS

Accordo Sicindustria e Prefettura su continuità filiere produttive

redazione

Accordo Sicindustria e Prefettura su continuità filiere produttive

mercoledì 25 Marzo 2020 - 00:03
Accordo Sicindustria e Prefettura su continuità filiere produttive

Intesa raggiunta a seguito dell’entrata in vigore degli ultimi provvedimenti del Governo nazionale. Le imprese la cui attività è essenziale potranno presentare richiesta tramite l’associazione

PALERMO – Sicindustria garantirà le proprie imprese associate che inoltreranno richiesta alla Prefettura per proseguire l’attività imprenditoriale e assicurare così la continuità delle filiere essenziali. L’intesa tra l’associazione degli imprenditori di Palermo e l’Ufficio territoriale del Governo è stata raggiunta in seguito alla pubblicazione dell’ultimo decreto ministeriale che ha ridotto i codici ateco, affidando ai prefetti il controllo delle aziende che devono garantire beni e servizi da fare arrivare a supermercati e farmacie.

Ma non solo, perché ci sono imprese che lavorano a ciclo continuo e i cui impianti non possono essere fermati e altre che lavorano per settori di rilevanza strategica per l’economia nazionale. “Le attività industriali – ha spiegato Alessandro Albanese, presidente di Sicindustria Palermo – sono tutte interconnesse e bisogna fare attenzione a non interrompere le filiere, altrimenti non si riusciranno a garantire i servizi essenziali. È per questo che Sicindustria Palermo ha subito risposto alla convocazione della Prefettura raggiungendo un risultato importante, che include anche le aziende edili rappresentante dall’Ance”.

In particolare, le imprese che non rientrano nel perimetro indicato dal Dpcm ma la cui attività è essenziale, potranno presentare la propria richiesta alla Prefettura direttamente tramite Sicindustria. “Un’attività – ha sottolineato Albanese – che la nostra associazione svolge nella consapevolezza di dover dare risposte immediate al mondo imprenditoriale. Un plauso importante va al prefetto Antonella De Niro che, dimostrando una grande sensibilità in un momento emergenziale come quello che stiamo vivendo, ha agito in tempi rapidissimi, garantendo procedure snelle pur mantenendo ferma l’esigenza del controllo degli atti”.

“Noi stiamo partendo da Palermo – ha concluso il presidente di Sicindustria locale – ma sarebbe auspicabile che un analogo modello di collaborazione venisse replicato in tutte le province siciliane”.

Le aziende interessate possono scaricare i moduli di “Comunicazione attività funzionale ad assicurare la continuità delle filiere delle attività” dal sito di Sicindustria www.sicindustria.eu.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684