Palermo, un look tutto nuovo per Sferracavallo - QdS

Palermo, un look tutto nuovo per Sferracavallo

redazione

Palermo, un look tutto nuovo per Sferracavallo

giovedì 01 Ottobre 2020 - 00:03
Palermo, un look tutto nuovo per Sferracavallo

Sistemazione dei punti luce, della ringhiera presente sul litorale e delle panchine danneggiate. Appello dell’Amministrazione ai cittadini per tutelare la zona da fenomeni di vandalismo

PALERMO – La borgata marinara di Sferracavallo si rifà il look grazie a una serie di interventi di manutenzione e decoro riguardante il verde, l’arredo urbano e l’illuminazione della piazza.

I lavori in questione, coordinati dall’assessorato al Decoro ed eseguiti dalle maestranze Reset e da Amg, sono relativi alla manutenzione dei punti luce, alla riparazione e sostituzione di diverse parti della ringhiera lungo il litorale, alla riparazione della vasca e dell’impianto idrico della fontana, alla riparazione e posa di elementi per la sicurezza del parco giochi e, infine, alla manutenzione e sostituzione di panchine danneggiate. Questi interventi seguono quelli delle scorse settimane realizzati dall’assessorato all’Ambiente e da Rap per la raccolta differenziata e la rimozione delle postazioni di cassonetti.

“Si completa in questo modo – hanno commentato gli assessori comunali competenti, Fabio Giambrone e Sergio Marino – una serie di interventi volti a rendere più vivibile la borgata, innanzitutto per i residenti, oltre che più accogliente per i turisti e funzionale per le attività commerciali. Lavori che sono più significativi perché realizzati interamente da maestranze della Reset, di Amg e della Rap, a conferma della funzione di servizio delle società del Comune”.

“In questi giorni – ha commentato il sindaco Leoluca Orlando – deve apparire in modo chiaro a tutti che sono i cittadini a governare Palermo, che sono le scelte di ogni giorno a determinare la qualità della vita. Per questo l’Amministrazione comunale ora ha affidato alla borgata ai suoi cittadini e alla parrocchia, con il compito di sentire e fare propri questi spazi, avendone cura e rendendoli motivo di orgoglio per tutti”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684