La riqualificazione della palestra di Canicattini Bagni - QdS

La riqualificazione della palestra di Canicattini Bagni

Luigi Solarino

La riqualificazione della palestra di Canicattini Bagni

martedì 26 Novembre 2019 - 00:00
La riqualificazione della palestra di Canicattini Bagni

Il progetto per la manutenzione straordinaria era stato presentato nel settembre 2018. Sono stati stanziati in totale 499.580,50 euro per sostenere cinque interventi

CANICATTINI BAGNI (SR) – Approvato e finanziato il progetto per il miglioramento degli impianti sportivi di Canicattini Bagni.

Nel settembre dello scorso anno l’Ufficio Tecnico del Comune di Canicattini Bagni, su disposizione del primo cittadino, Marilena Miceli, e dell’assessore comunale allo Sport, Pietro Savarino, aveva presentato un progetto per la manutenzione straordinaria, la valorizzazione, il recupero, l’adeguamento e il miglioramento del Palazzetto dello Sport e dell’area esterna degli impianti sportivi di via Solferino, dov’è sita la Palestra comunale.

Il Comune di Canicattini aveva presentato il progetto partecipando al bando pubblico del “Pon (Piano operativo nazionale) Legalità 2014-2020” asse 7, azione 7.1.1, approvato nel 2015 e riprogrammato nel gennaio di quest’anno, per favorire il rafforzamento delle condizioni di legalità per i cittadini e le imprese delle cinque Regioni “meno sviluppate”, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, al fine di “dare nuovo impulso allo sviluppo economico e migliorare la coesione sociale del sud d’Italia, ad iniziare dalle azioni di integrazione e accoglienza dei migranti”.

Il suddetto bando ha una dotazione finanziaria di 199 milioni di euro e prevede finanziamenti sino a 500 mila euro. In quest’ambito e per le suddette finalità è stato presentato il progetto “Sport è integrazione” da parte del Comune, che ospita in Città circa un centinaio di giovani migranti attraverso due Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) ed un centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati, già inseriti tra le “buone prassi” a livello nazionale nei report del ministero dell’Interno. Il progetto, dopo attenta valutazione, è stato approvato in questi giorni dal ministero dell’Interno che provvederà a finanziarlo per un ammontare complessivo di 499.580,50 euro.

Sono cinque in tutto gli interventi previsti nel progetto che, grazie al finanziamento ottenuto, renderanno così più funzionale e fruibile sia il Palazzetto dello Sport di via Solferino che lo spazio esterno dove sarà realizzata un’area per il tempo libero con delle attrezzature sportive (tipo percorsi salute) e ludiche, la diffusione di servizi per le persone, con il conseguente miglioramento, attraverso protocolli con gli Sprar e le strutture dell’accoglienza, del percorso di integrazione e inclusione sociale.

Verrà, inoltre, realizzata una nuova copertura sotto i pannelli fotovoltaici, al fine di risolvere definitivamente i problemi di infiltrazione dell’acqua piovana; sarà rifatto tutto il sistema di impermeabilizzazione del corpo spogliatoio, accanto alla Palestra; verranno sostituiti gli infissi sia interni che esterni; si provvederà al risanamento strutturale dell’edificio e infine verrà sistemata l’area adiacente la palestra e lo spogliatoio, con la sostituzione delle scale di accesso con una nuova rampa fruibile anche dai portatori di handicap, e la realizzazione di uno spazio arricchito da attrezzature sportive e ludiche, che consentirà agli utenti fruitori di poter eseguire un sano esercizio fisico, attraverso un percorso benessere.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684