Pantelleria isolata, “negata” anche l’informazione - QdS

Pantelleria isolata, “negata” anche l’informazione

Pietro Vultaggio

Pantelleria isolata, “negata” anche l’informazione

mercoledì 16 Dicembre 2020 - 00:00
Pantelleria isolata, “negata” anche l’informazione

Sospese le consegne di quotidiani all’unica edicola presente nell’Isola. Vito Orlando, segretario provinciale Assostampa Trapani, denuncia : “Inconcepibile non sia più possibile acquistarne uno”

PANTELLERIA (TP) – Pantelleria isolata dall’inizio di dicembre. Mancano i generi alimentari e sono tanti i disagi lamentati dai cittadini.
Fermi anche tutti i prodotti che da Pantelleria dovrebbero raggiungere il resto del mondo, dal passito ai capperi, con disdetta di ordini e grave danno alle aziende.

Ma a Pantelleria mancano anche i giornali. Manca l’informazione intesa come servizio di democrazia e di libertà. Il distributore della carta stampata ha cessato le consegne all’unica edicola presente.

“Non è concepibile che da qualche giorno non sia più possibile acquistare un quotidiano cartaceo a Pantelleria. Infatti dopo la sospensione, da fine novembre, delle consegne dei giornali sull’isola, (…) non è stato più possibile per gli isolani compare un notiziario”. A denunciarlo è il segretario provinciale di Trapani dell’Assostampa, Vito Orlando.
A Pantelleria c’è una sola edicola aperta tutto l’anno ed adesso, oltre l’emergenza Coronavirus, deve fare i conti con questo problema inaspettato.

Una parte del bancone dell’edicola, dunque, per il momento continua a restare vuoto. La mancanza di quotidiani rappresenta un danno economico e sociale non indifferente: è grave che ai cittadini ed ai turisti dell’isola venga negato il diritto di informarsi e di documentarsi in maniera completa, perché non tutti infatti posseggono ‘abbonamenti online’, ed in ogni caso c’è chi preferisce sfogliare il giornale e leggere le notizie attraverso i quotidiani, senza dover ricorrere ad altri canali o al web.
“Credo che l’informazione, anche plurale, sia un diritto di tutti i cittadini italiani, da Bolzano fino a Pantelleria, e per gli abitanti dell’isola, già in una situazione di marginalità geografica, ancor di più. Da contatti informali – aggiunge Orlando – abbiamo appreso che la Dat, la compagnia aerea che gestisce il servizio di continuità territoriale, sarebbe disponibile a imbarcare gratuitamente sull’aereo una mazzetta di quotidiani per rifornire l’isola. Spero che, in questo modo, la popolazione pantesca possa tornare ad avere questo diritto”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684