Piazza Armerina, obiettivo internazionalizzazione - QdS

Piazza Armerina, obiettivo internazionalizzazione

redazione

Piazza Armerina, obiettivo internazionalizzazione

Fabrizio Giuffrida  |
giovedì 05 Gennaio 2023 - 07:20

L’assessore al Turismo, Messina, ha tracciato un bilancio dei risultati ottenuti nel 2022, l’anno della ripartenza per un settore essenziale dell’economia locale e un trampolino verso il futuro

PIAZZA ARMERINA (EN) – Dodici mesi di risultati estremamente importanti sul fronte turistico, che non devono però rappresentare un punto d’arrivo ma un trampolino di lancio per l’anno appena iniziato e per nuovi traguardi nazionali e internazionali. Così l’assessorato comunale al Turismo, guidato da Ettore Messina, ha voluto salutare il 2022 appena concluso, ricordando i traguardi raggiunti il lavoro svolto per il rilancio di un comparto essenziale per l’economia locale.

“Voglio ricordare questo 2022 – ha detto Messina – come l’anno della ripartenza difficile dalla pandemia, in cui tutti insieme abbiamo dimostrato di essere comunità, riuscendo a realizzare ciò che per un comune in dissesto sembrava impossibile: la più grande stagione di eventi estivi degli ultimi vent’anni. Portando Piazza Armerina a essere, nel mese di agosto, il Comune con la più alta percentuale di occupazione posti letto di Sicilia (dati Servizio turistico regionale) con il cento per cento di occupazione dei posti letto dal 10 al 20 agosto”.

Abbiamo riportato in vita il turismo – ha aggiunto – e abbiamo riempito le piazze con folle oceaniche. Tutti insieme abbiamo fatto sì che Piazza Armerina fosse presente su tutte le maggiori agenzie di stampa e su tutti i media nazionali, insieme abbiamo realizzato una delle migliori edizioni del Palio dei normanni della storia e abbiamo realizzato un cartellone artistico degno di grandi città turistiche con 45 eventi nazionali da luglio a settembre e finanziando il tutto con oltre 300.000 euro di contributi regionali, nazionali ed europei. Insieme abbiamo esportato il Palio dei normanni a Malta grazie a un gemellaggio completamente finanziato dalla Comunità europea. Insieme abbiamo realizzato una città turistica con le Ztl, i percorsi pedonali, le piazze e gli info point”.

Risultati, come sottolineato da Messina, raggiunti grazie a un lavoro di gruppo sostenuto dai “colleghi di giunta e i consiglieri comunali, dal coordinatore e dal coordinamento del Palio, dagli esperti, dalle associazioni, dall’ufficio Turismo e a tutti gli uffici comunali, da tutta la città e da tutti gli amici. Grazie al sindaco e amico Nino Cammarata che ha creduto in un progetto di rilancio turistico molto lungimirante e coraggioso”.

Come dicevamo, però, questo 2022 pieno di soddisfazioni è già il passato e per questo si guarda al futuro con ottimismo e voglia di migliorarsi ancora, come confermato dalle parole dello stesso Messina, che ha già tracciato la strada per “un 2023 che si prevede pieno di importanti iniziative che ci rilanceranno a livello internazionale”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001