Porto Empedocle a una svolta prende il via l’era Martello - QdS

Porto Empedocle a una svolta prende il via l’era Martello

Irene Milisenda

Porto Empedocle a una svolta prende il via l’era Martello

sabato 30 Ottobre 2021 - 00:25

Il neo sindaco si è già insediato in Municipio, dove è avvenuto il passaggio di consegna con Ida Carmina. Tra le priorità della nuova Amministrazione turismo, verde pubblico e digitalizzazione

PORTO EMPEDOCLE (AG) – “Sarò il sindaco di tutti. Questa carica mi è stata affidata per essere gestita con responsabilità e per restituire agli empedoclini una città migliore”. Sono le prime parole del neo primo cittadino Calogero Martello, affermatosi nel turno di ballottaggio sul rivale Salvo Iacono.

La vittoria l’ha dedicata alla famiglia, “che mi ha sostenuto in questa avventura”, ma i risultati elettorali sono subito stati messi da parte per pensare subito al futuro della città, da costruire passo dopo passo. “Crediamo – ha detto Martello – di poter portare un contributo serio alla comunità e la gente ci ha dato questa opportunità per i prossimi cinque anni, che saranno ricchi di sfide e opportunità che dovremo saper cogliere per il bene di tutti. È arrivato il momento di tradurre in azioni tutte le idee e le proposte fatte in campagna elettorale. Affronteremo tutto con grande entusiasmo, perché penso che, tutti insieme, saremo in grado di incidere in maniera concreta su un effettivo cambiamento positivo per la nostra comunità”.

Turismo, verde pubblico e digitalizzazione tra i principali obiettivi fissati dal primo cittadino, ma anche e soprattutto la volontà di riappropriarsi di quei luoghi e spazi dell’abitare quotidiano, vicini ai tempi e alle esigenze della vita personale e comunitaria, per ridare un senso di appartenenza ai cittadini, affinché Porto Empedocle possa essere sempre più una città capace di valorizzare una forte tradizione di solidarietà e accoglienza.

Il neo sindaco Martello si è già insediato a Palazzo di Città dopo un passaggio di consegne piuttosto forte in termini di emozioni con l’uscente Ida Carmina. Quest’ultima ha ringraziato il personale del Comune e augurato un buon lavoro al suo successore. “Penso di aver fatto il mio dovere – ha detto il sindaco uscente – e ringrazio tutta la cittadinanza. Auguro al nuovo sindaco di condurre questa città a ciò che merita. Può essere davvero la perla del Mediterraneo operando sempre con lealtà e schiena dritta. Confido che si possa fare bene e le premesse ci sono tutte”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684