Sciacca, nuovi scenari con il via libera al Prg - QdS

Sciacca, nuovi scenari con il via libera al Prg

redazione

Sciacca, nuovi scenari con il via libera al Prg

mercoledì 04 Novembre 2020 - 00:00

Notificato agli uffici comunali il decreto di approvazione emesso dalla Regione siciliana. L’Amministrazione ha salutato con soddisfazione la conclusione di un lungo iter

SCIACCA (AG) – Il futuro urbanistico della città comincia finalmente a prendere forma grazie alle importantissime novità arrivate in questi giorni da Palermo. Come reso noto dal Comune, infatti, è stato notificato agli uffici competenti l’atteso decreto della Regione Siciliana di approvazione del Prg, il Piano regolatore generale. A dare questa importantissima notizia alla comunità sono stati, tramite una nota ufficiale, il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Urbanistica Fabio Leonte.

Il provvedimento, il numero 141, porta la firma del direttore generale del Dipartimento regionale dell’Urbanistica, Calogero Beringheri. Dopo avere illustrato tutti i passaggi inseriti all’interno del documento, il dirigente ha decretato “che il Piano regolatore generale e relative Nta (Norme tecniche di attuazione) del Comune di Sciacca, adottati con deliberazione commissariale n. 16 del 20 aprile 2015, siano meritevoli di approvazione con le modifiche e prescrizioni nei termini dei superiori considerata riportati nei pareri e nei voti resi”, con riferimento al Consiglio regionale dell’Urbanistica.

Una decisione molto attesa in città, che è stata ovviamente commentata positivamente da parte dei rappresentanti dell’Esecutivo comunale, retto da Francesca Valenti. “L’Amministrazione comunale – hanno dichiarato il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Fabio Leonte – esprime vivo compiacimento per l’emissione del decreto che conclude finalmente il lungo iter del Prg di Sciacca”.

Adesso, per il territorio si aprono scenari nuovi. Starà al Comune programmare lo sviluppo locale in modo corretto, per supportare il tessuto imprenditoriale in questo difficile momento, legato a doppio filo anche all’emergenza Covid-19.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x