Sciopera il personale di frontiera, viaggi natalizi a Londra a rischio - QdS

Sciopera il personale di frontiera, viaggi natalizi a Londra a rischio

epmedia

Sciopera il personale di frontiera, viaggi natalizi a Londra a rischio

epmedia |
giovedì 08 Dicembre 2022 - 20:48

Brutte notizie per chi aveva previsto o pensato di fare un viaggio natalizio in Inghilterra. I dipendenti delle forze di frontiera di diversi grandi aeroporti britannici, tra cui il più trafficato Heathrow, a Londra, hanno indetto uno sciopero di oltre una settimana dal 23 al 31 dicembre, che si interromperà solo il giorno 27, per una disputa sulla retribuzione.

A lanciarlo è stato il sindacato Pcs (Public and Commercial Services) che ha deciso che il personale impiegato dal ministero dell’Interno britannico nelle cabine per il controllo dei passaporti, incrocerà le braccia negli scali di Heathrow e Gatwick a Londra, e negli aeroporti di Birmingham, Cardiff, Glasgow, Manchester e Newhaven.

Secondo il segretario generale del sindacato, Mark Serwotka, dai 2 ai 3mila dipendenti saranno coinvolti nell’azione. La decisione è stata presa dopo che 100 mila membri del Pcs in 214 dipartimenti governativi e altri enti pubblici hanno votato a favore dell’azione per richiedere un aumento salariale del 10%, delle pensioni, più sicurezza del posto di lavoro e dell’assenza di tagli al personale.
A causa di questo sciopero i controlli alla frontiera potrebbero diventare molto più complicati e creare file lunghissime e pesanti ritardi.

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001