Sciopero aerei 25 giugno: sabato nero per compagnie low cost

Sciopero aereo, voli cancellati per 24 ore: gli orari garantiti, come ottenere il rimborso

web-mp

Sciopero aereo, voli cancellati per 24 ore: gli orari garantiti, come ottenere il rimborso

web-mp |
sabato 25 Giugno 2022 - 05:00

A incrociare le braccia sarà il personale di Easyjet, Volotea, Malta air, Ryanair e della società di reclutamento degli equipaggi Crewlink. Quali sono le fasce di voli garantiti

Estate di fuoco per chi viaggia in aereo. Non bastano le alte temperature del weekend perché oggi, sabato 25 giugno e (su alcune tratte) anche domenica 26, chi viaggia in aereo potrebbe subire disagi a causa dello sciopero generale indetto dai lavoratori di diverse compagnie low cost, tra cui Ryanair, Easyjet e Volotea, e riguarderà parecchie rotte tra Italia, Francia, Spagna, Belgio e Portogallo. Si tratta del secondo sciopero del settore in un mese, dopo quello dello scorso 8 giugno.

Sul sito dell’Enac, l’Ente nazionale per l’aviazione civile, sono presenti gli elenchi dei voli garantiti relativi agli scioperi non solo di Crewlink, Malta Air Limited e Ryanair Limited del 25 giugno; ma anche di Easyjet e Volotea, sempre per la stessa giornata e per 24 ore.

Ma se il tuo volo non è tra questi, o se a causa della difficile situazione dovesse subire spostamenti o ritardi, ecco quali sono i tuoi diritti e quali indennizzi puoi richiedere.

Sciopero 25 giugno, gli orari dei voli garantiti

Lo sciopero nazionale del Personale di Ryanair, EasyJet e Volotea, dovrà rispettare alcune fasce di garanzia che sono quelle tra le ore 7 e le ore 10 e tra le ore 18 e le ore 21 durante le quali tutti i voli schedulati in partenza, inclusi i voli charter,  dovranno decollare normalmente.

Dovranno essere garantiti anche tutti i voli charter da e per le isole regolarmente autorizzati o notificati prima alla data di proclamazione dello sciopero e i voli di collegamento con le isole con unica frequenza giornaliera che sono:

  • RYR 02261 BERGAMO (LIME) CATANIA (LICC)
  • EJU 4801 NAPOLI (LIRN) CATANIA (LICC)
  • VOE1702 CATANIA (LICC) ANCONA (LIPY)
  • VOE1578 PALERMO (LICJ) NAPOLI (LIRN)
  • VOE1541 OLBIA (LIEO) PALERMO (LICJ)

Cosa fare se il volo è cancellato per sciopero

Se il volo prenotato è cancellato per sciopero, esistono varie politiche di rimborso oltre a quelle di ricollocazione su altro volo disponibile. Per Ryanair si ha la possibilità richiedere un rimborso completo per il volo cancellato attraverso il sito web della compagnia aerea seguendo la procedura online. Per Easyjet si può scegliere un voucher per l’intero valore della prenotazione, valido per 12 mesi dalla data di emissione, o un rimborso sul conto corrente, il tutto sempre attraverso una richiesta di online sul sito web della compagnia. Per i voli Volotea che sono stati cancellati è possibile richiedere il rimborso in denaro del biglietto acquistato accedendo all’area personale e gestendo la pratica tramite il sistema di autogestione accessibile dalla mail di notifica. Allo stesso modo è possibile richiedere un voucher di importo pari al 120% del valore della prenotazione, comprensivo dei servizi accessori acquistati, valido 12 mesi.

Diritto al Rimborso e al risarcimento

La Corte di Giustizia Europea ha stabilito che i disservizi causati dagli scioperi dei dipendenti della compagnia aerea sono idonei al risarcimento, visto che il vettore è ritenuto responsabile del comportamento del proprio personale. Questo vale per i disagi causati dagli scioperi indetti dai dipendenti della compagnia aerea.

Se il volo è stato cancellato a seguito di uno sciopero, il passeggero deve essere assistito dalla compagnia aerea. Se il volo viene cancellato, la compagnia dovrà trovare al passeggero un posto sul primo volo disponibile, in modo da garantirgli la possibilità di ripartire. Quando si rimane a terra a seguito di uno sciopero, si ha quindi diritto ad un supporto.

Purtroppo, le compagnie non sempre riescono a far fronte all’emergenza che stanno vivendo e possono non lavorare per soddisfare le necessità del singolo passeggero. In questo caso, il passeggero può decidere di risolvere da sé, trovando un nuovo volo, oppure decidendo di aspettare il giorno dopo (utilizzando un hotel per la notte).

In questi casi, le compagnie aeree sono obbligate a rimborsare il passeggero di tutti i costi che possono essere documentati dal momento del volo cancellato al momento della partenza. Le spese documentate (tramite fattura e scontrini) possono comprendere trasporti, vitto e alloggio.

Sciopero delle low cost? Ita offre biglietti a 99 euro

Una tariffa fissa di 99 euro (solo andata) a tutti i passeggeri che sono stati coinvolti dalle cancellazioni dello sciopero di alcune compagnie low cost del 25 giugno. È l’offerta di ITA Airways rimasta valida fino al 24 giugno, lanciata in coincidenza con la nuova iniziativa di protesta degli equipaggi di Ryanair – con Malta Air e la società CrewLink – EasyJet e Volotea.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684