Scuola, Azzolina, in arrivo fondi per due miliardi e mezzo - QdS

Scuola, Azzolina, in arrivo fondi per due miliardi e mezzo

Giuseppe Lazzaro Danzuso

Scuola, Azzolina, in arrivo fondi per due miliardi e mezzo

lunedì 29 Giugno 2020 - 10:41
Scuola, Azzolina, in arrivo fondi per due miliardi e mezzo

Arriveranno in settembre per fronteggiare le spese di banchi singoli e adeguamento degli organici. Inutile polemica sui divisori in plexiglass, "qualcuno vuole creare confusione". "Sulle linee guida in anticipo sul resto d'Europa"

“Per settembre avremo due miliardi e mezzo di euro per la Scuola: fondi molto importanti, destinati a diversi aspetti: arredi nuovi, banchi singoli che permettono di recuperare spazio e noi dobbiamo mantenere un metro di distanza bocca a bocca in classe, banchi singoli e moderni che permetteranno una didattica moderna, nuovi spazi e nuove aule”.

Lo ha detto in tv la ministro della Scuola Lucia Azzolina, aggiungendo che i fondi serviranno anche “per fare patti territoriali per portare gli studenti fuori dalla scuola tradizionale e per l’organico” e affermando che quella dei divisori in plexiglass a scuola “è sempre stata una bufala”.

Lucia Azzolina ha ricordato che tutto è nato in seguito a una “riunione privata del Comitato tecnico-scientifico e si stava valutando, tra le mille ipotesi, anche i divisori”, invece “su due giornali, questa possibilità è diventata ‘bambini in classe con il plexiglass'” e da lì la notizia è stata ripresa da tutti gli organi di stampa.

“Quando dopo tre giorni – ha raccontato la Ministro – dissi che mai avevo parlato” dei divisori in plexiglass qualcuno ha scritto “Azzolina fa marcia indietro”.

“Ci vorrebbe maggiore correttezza”, ha continuato il ministro precisando che “tutt’oggi si continua” a parlare di plexiglass “ma ci sono documenti ufficiali” in cui questa ipotesi non è contenuta.

“Qualcuno vuole creare confusione, ma vi prego guardate i documenti ufficiali”, ha concluso.

Rispondendo a una domanda sul fatto che le linee guida sulla riapertura delle scuole siano arrivate solo pochi giorni fa, Azzolina ha spiegato che “prendere decisioni adesso sulla base di un quadro epidemiologico in itinere per settembre non è semplice. Dovevamo pensare a opzioni diverse sulla base del quadro epidemiologico”.

A chi le chiedeva se da questo punto di vista avesse da recriminarsi qualcosa, Azzolina ha precisato: “Penso si possa sempre fare di più, ma la tempistica nasce dal fatto che non decidiamo da soli, in primis sulla base delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico del ministero”.

“Le nostre linee guida sono state scritte da poco, ma in altri Paesi europei ancora non sono arrivate o sono arrivate adesso: stiamo procedendo tutti nello stesso identico modo”, ha spiegato Azzolina.

Infine, sulla possibilità di chiusura delle scuole a causa dell’election day, che riguarderà non tanto le scuole superiori di secondo grado quanto gli altri ordini e gradi, ha detto “Fermo restando che non è il ministro che decide dove si svolgono le elezioni, perché è competenza di altri, la sanificazione della scuola dura un giorno”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684