Palermo, Oberdan: riapre campo sportivo con una donazione M5S - QdS

Palermo, Oberdan: riapre campo sportivo con una donazione M5S

webgn

Palermo, Oberdan: riapre campo sportivo con una donazione M5S

webgn |
giovedì 21 Aprile 2022 - 16:12

Oggi è stato inaugurato a Palermo il campo sportivo della scuola Oberdan, ristrutturato grazie ad donazione del Movimento 5 Stelle all’Ars. La struttura sportiva è stata finanziata grazie alla restituzione di parte delle indennità del deputato Giampiero Trizzino nell’ambito del programma di opere pubbliche e attività sociali finanziate dall’associazione Movimento 5 Stelle Sicilia presieduta dalla parlamentare Stefania Campo.

Dopo il ripristino di un campo di basket a Termini Imerese, oggi si è svolta la cerimonia di apertura della nuova area sportiva polivalente della scuola primaria e dell’infanzia “Guglielmo Oberdan” di via Spica, fra i quartieri Oreto, Stazione e Guadagna.

I lavori al campo sportivo Oberdan

I lavori hanno riguardato la pavimentazione del campo con materiale sintetico da riciclo di ultima generazione, antiscivolo e adatto alla pratica sportiva nelle discipline più svariate. All’inaugurazione erano presenti, oltre che alcuni deputati regionali e portavoce territoriali del M5S, anche il dirigente scolastico Nicola Pizzolato, e numerosi bambini che avranno da oggi la possibilità di poter praticare le varie discipline sportive in grande sicurezza.

Trizzino: “La scuola avamposto insostituibile di legalità”

“Il quartiere e i suoi ragazzi – ha detto Trizzino – hanno voglia e necessità di spazi da utilizzare in sicurezza. La scuola in questo quartiere rappresenta di fatto non solo un avamposto insostituibile di legalità, ma pure il motore e il punto di riferimento delle attività sportive capaci di togliere i bambini dalla strada”.

“Siamo l’unica forza politica – ha sottolineato Stefania Campo – a tagliarsi lo stipendio e realizzare con quei soldi, progetti concreti di cui beneficiano intere comunità. Di questo andiamo fieri e orgogliosi. Il nostro impegno nei confronti della scuola e delle nuove generazioni – ha aggiunto – in questi anni è stato costante e attento. Abbiamo sostenuto tante iniziative didattiche in favore della sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente e della natura. Siamo stati in prima linea in numerose azioni educative quali Plastic Free, attraverso la donazione di migliaia di borracce agli studenti, abbiamo finanziato con oltre 150 mila euro il restyling e l’installazione di parchi giochi, la ristrutturazione e costruzione di aule scolastiche per oltre 20 mila euro, di palestre, di spazi formativi e di campi sportivi per quasi 50 mila euro; abbiamo fornito decine di erogatori di acqua potabile nelle scuole per un ammontare di oltre 20 mila euro. Pensiamo che il nostro sostegno non vada inteso come una semplice ed estemporanea donazione ma è, a tutti gli effetti, un compito da portare avanti”.

M5S, gli altri progetti finanziati

L’area sportiva della scuola Oberdan è l’ennesimo progetto finanziato con le restituzioni di parte degli stipendi dei deputati del gruppo M5S all’Ars che, da quando è approdato a Palazzo dei Normanni, ha restituito oltre 6 milioni di euro, che hanno permesso di realizzare numerose opere di pubblico interesse, dall’arcinota trazzera di Caltavuturo, che ha consentito di ricucire la Sicilia spaccata in due dopo il crollo del ponte Himera sull’autostrada A19, al parco letterario di Porto Empedocle, alle borse di studio per atleti disabili, solo per fare qualche esempio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684