Asp Siracusa, rinnovato accredito laboratorio di sanità pubblica - QdS

Asp Siracusa, rinnovato accredito laboratorio di sanità pubblica

Luigi Solarino

Asp Siracusa, rinnovato accredito laboratorio di sanità pubblica

mercoledì 08 Gennaio 2020 - 00:00
Asp Siracusa, rinnovato accredito laboratorio di sanità pubblica

Il documento è stato rilasciato da Accredia, l’Ente unico nazionale designato dal Governo. L’istituto, già al secondo rinnovo, opera nel campo del controllo ufficiale degli alimenti e delle acque

SIRACUSA – Il Laboratorio di Sanità pubblica dell’Asp di Siracusa ha ottenuto il rinnovo dell’accreditamento, come laboratorio di prova, per l’esecuzione delle analisi del controllo ufficiale sugli alimenti e sulle acque destinate al consumo umano.

Le leggi comunitarie stabiliscono l’obbligo per l’autorità sanitaria competente di disporre di laboratori pubblici accreditati. Il certificato di accreditamento è stato rilasciato da Accredia, l’Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano, in applicazione del Regolamento europeo 765/2008, ad attestare la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione e verifica, e dei laboratori di prova e taratura.

Si tratta del riconoscimento del livello di qualità del lavoro svolto e delle competenze tecniche del personale del Laboratorio, nonché una garanzia della ripetibilità e riproducibilità delle prove effettuate e dell’affidabilità dei risultati ottenuti, esigenza oggi più che mai sentita dai cittadini per tutte le attività di controllo su materiali e prodotti che interessano direttamente la salute dei consumatori. L’accreditamento ha una validità di quattro anni ed è al suo secondo rinnovo, essendo stato conseguito la prima volta nel 2011. Il Laboratorio di Sanità pubblica opera nel campo del controllo ufficiale degli alimenti, delle acque destinate al consumo umano, nonché del monitoraggio delle acque di balneazione e di piscina ed effettua, inoltre, nelle strutture ospedaliere aziendali, accertamenti finalizzati al controllo della contaminazione degli ambienti sanitari ad alto rischio e alla prevenzione per la Legionella.

Il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, ha dichiarato: “Il mantenimento del Sistema di gestione della qualità nel Laboratorio di Sanità pubblica, che ha come punto di forza l’aggiornamento e miglioramento continuo di tutti i processi gestionali ed analitici sviluppati e del personale che vi opera rientra nell’obiettivo aziendale più ampio di miglioramento della qualità delle prestazioni sanitarie, che nella pratica si traduce in un aumento di credibilità e fiducia nei servizi erogati dall’Azienda sanitaria e in una maggiore tutela della salute di tutti i cittadini. Agli ispettori che hanno effettuato la visita di valutazione esprimo a nome dell’Azienda sentiti ringraziamenti per la professionalità e l’impegno che hanno messo in campo in un clima di grande collaborazione con il personale del Laboratorio che con professionalità e trasparenza ha risposto a tutti i quesiti posti, dimostrando la piena conoscenza e consapevolezza del contributo apportato al sistema di qualità”.

Il direttore del Dipartimento di Prevenzione medico, Maria Lia Contrino, ha affermato di essere soddisfatta per il risultato raggiunto, sottolineando “l’importante ruolo svolto dal Laboratorio di Sanità pubblica a supporto di tutti i Servizi del Dipartimento che operano nel campo della prevenzione”. Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore del Laboratorio, Nunzia Andolfi, insieme a tutto il personale della struttura, che ha condiviso l’impegnativo lavoro per il raggiungimento di questo importante obiettivo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684