Siracusa, nuove azioni per la salute dei cittadini - QdS

Siracusa, nuove azioni per la salute dei cittadini

Luigi Solarino

Siracusa, nuove azioni per la salute dei cittadini

venerdì 13 Novembre 2020 - 00:00
Siracusa, nuove azioni per la salute dei cittadini

Il direttore generale Salvatore Lucio Ficarra rassicura, “Massimo impegno da parte di tutto il personale sanitario”

L’Asp di Siracusa, a seguito dell’innalzamento della curva epidemiologica da Covid-19, ha potenziato le USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale), i Covid center ed i posti di terapia intensiva in tutta la provincia.

Il direttore generale dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra, ed il direttore sanitario, Salvatore Madonia, in questi giorni, si sono recati negli ospedali della provincia per condividere, assieme a tutti i dirigenti medici, le migliori strategie da mettere in campo affinché i cittadini possano sentirsi garantito il diritto alla salute nel proprio territorio.

L’aumento del numero di casi positivi al Covid-19 in provincia di Siracusa, come del resto in Sicilia ed in Italia, – ha detto Ficarra – sta determinando la messa in campo di tutte le misure previste dalle norme vigenti e degli strumenti in nostro possesso, al fine di continuare a garantire, sotto tutti gli aspetti sanitari e non soltanto quelli legati alla epidemia, la salute dei cittadini sia sul territorio che negli ospedali con il massimo impegno da parte di tutto il personale sanitario”.

“Con l’innalzamento della curva epidemiologica da Covid-19 – ha dichiarato Madonia – abbiamo prontamente rivisto i percorsi Covid e non Covid all’interno dei presidi ospedalieri, confermando le tende pre-triage, mai dismesse, come ingresso ai pronto soccorsi dei nosocomi. Inoltre, ad oggi sono stati assunti numerosi medici Covid, infermieri professionali, autisti ed altre figure specialistiche e si stanno attivando i Covid-Center in tutta la provincia. Questi ultimi sono già presenti sia nell’ospedale Umberto I di Siracusa che di Noto ed Augusta ed a breve anche nel presidio ospedaliero di Lentini.

Parimenti si sta potenziando la ricettività delle terapie intensive e semi-intensive della provincia dedicando la rianimazione del presidio ospedaliero di Siracusa ai pazienti Covid e, ove necessario, di Noto e Augusta. Appare utile evidenziare che nonostante il costante e progressivo aumento dei posti letto Covid nei nostri ospedali, le attività sanitarie ordinarie come chirurgia, cardiologia, medicina, ginecologia ed ostetricia, psichiatria, per citarne alcune, proseguono regolarmente nonostante la rimodulazione degli interventi e delle azioni vicariate dagli altri ospedali aziendali e dai privati convenzionati”.

“Sul versante del territorio – ha concluso il direttore sanitario – la nostra Azienda è stata tra le prime in Sicilia ad attivare tutte le USCA, previste dal DL n. 14 del 9 marzo 2020. Le USCA sono costantemente dedicate al supporto delle azioni dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta nella presa in carico dei pazienti paucisintomatici a domicilio.

Attraverso il coordinamento del Dipartimento di Prevenzione e dei direttori dei Distretti Sanitari, intervengono quotidianamente nella gestione dei casi sospetti Covid, esecuzione dei tamponi nelle scuole, nelle attività di pronto intervento su focolai, nelle Rsa, nei Centri Anziani, a supporto degli sbarchi di immigrati ed in ultimo sulla gestione dei pazienti dimessi dai Covid Center aziendali.

Anche gli aspetti di comunicazione, tramite gli strumenti web, sono stati potenziati e nel sito aziendale vengono costantemente pubblicate tutte le informazioni utili alla cittadinanza”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684