Sistemazione del manto stradale urbano, il Comune di Canicattì valuta soluzioni a costo zero - QdS

Sistemazione del manto stradale urbano, il Comune di Canicattì valuta soluzioni a costo zero

redazione

Sistemazione del manto stradale urbano, il Comune di Canicattì valuta soluzioni a costo zero

sabato 01 Giugno 2019 - 00:05
Sistemazione del manto stradale urbano, il Comune di Canicattì valuta soluzioni a costo zero

Nessuna controprestazione dell’Amministrazione verso associazioni od operatori economici. Deliberazione della Giunta municipale di Canicattì per collaborazioni a titolo gratuito

CANICATTÌ (AG) – L’assessore allo Sviluppo territoriale, Rosa Maria Corbo, ha reso noto che con deliberazione di Giunta municipale n°.78/2019, è stato approvato l’atto di indirizzo per rilevare la disponibilità di volontari o operatori economici, resa a titolo gratuito, a provvedere al ripristino di buche esistenti nel manto stradale del Comune.

“A causa delle scarse risorse finanziarie – hanno sottolineato dal Municipio – l’Ente non riesce purtroppo a soddisfare tutte le richieste di intervento che pervengono dai cittadini”.

Nelle scorse settimane è pervenuta al Comune, da parte del presidente dell’associazione Ruote libere motoclub Canicattì Asd, in collaborazione con l’Associazione culturale Tappami di Roma, una proposta di sottoscrizione di un protocollo d’intesa con l’Ente locale attraverso cui la città potrebbe usufruire di un pronto intervento per il ripristino delle buche esistenti nelle vie cittadine, realizzato e gestito attraverso opera di volontariato civico totalmente gratuito.

“L’Amministrazione comunale – hanno spiegato dal Palazzo di Città – per ovvi motivi di trasparenza ha deciso di pubblicare un avviso per informare sulla proposta del suddetto servizio gratuito offerto dalle citate associazioni e, contestualmente, raccogliere le eventuali disponibilità rese da altre associazioni e/o operatori economici alle medesime condizioni di assoluta gratuità”.

Nella deliberazione di Giunta municipale, che non comporta alcun onere a carico del bilancio comunale, si specifica altresì, che a favore delle associazioni di volontariato o operatori economici non sussiste né sussisterà alcuna controprestazione da parte dell’Amministrazione comunale

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684