Spiagge, ‘restyling’ a Marina di Modica - QdS

Spiagge, ‘restyling’ a Marina di Modica

Stefania Zaccaria

Spiagge, ‘restyling’ a Marina di Modica

martedì 07 Luglio 2020 - 00:00
Spiagge, ‘restyling’ a Marina di Modica

Seppure in ritardo ripresa la stagione balneare. Da questo weekend al via l’assistenza ai disabili. Diversi gli interventi effettuati per adeguarsi alle misure di sicurezza anti Covid 19

MARINA DI MODICA (RG) – Non è sicuramente la consueta estate di ogni anno ma, anche se in ritardo, la stagione è ormai avviata. Tutte le località marittime si sono organizzate per fornire ai cittadini e ai – ancora – pochi turisti presenti, tutti i servizi possibili.

A Modica l’Amministrazione comunale ha messo in campo operazioni di ‘restyling’ per Marina di Modica. Gli interventi hanno riguardato l’allargamento delle passerelle per accedere in spiaggia, l’installazione di nuove docce, la costruzione di uno steccato che costeggia il percorso che unisce Piazza Mediterraneo all’Auditorium Ragusa, il posizionamento delle postazioni per gli ombrelloni ed il rifacimento di diverse strade ormai eccessivamente deteriorate.

“Abbiamo voluto intervenire in maniera decisa – ha sottolineato il primo cittadino Ignazio Abbate – per rendere Marina di Modica e Maganuco le più sicure e accoglienti possibili in quella che sarà sicuramente un’estate diversa da tutte le altre. Ai lavori già effettuati si aggiungeranno, nell’arco di qualche giorno, il potenziamento delle giostre per i bambini sul lungomare e la realizzazione di un’area fitness dedicata ai più grandi sempre nella zona adiacente il lungomare. Il tutto per far passare la migliore estate possibile ai modicani e a quanti sceglieranno le nostre frazioni balneari per le proprie ferie”.

Nel weekend appena trascorso, inoltre, sono partiti anche i servizi in spiaggia per i portatori di handicap. Grazie all’ausilio di personale Asp e Misericordia, tutti i giorni con orario continuato, due addetti saranno a disposizione dei bagnanti con particolari necessità. “In quest’ottica – ha aggiunto il sindaco – sono state posizionate delle speciali passerelle che portano chi ha difficoltà motorie direttamente a ridosso del mare dove ci saranno dei posti per ombrelloni riservati. Inoltre sono stati raddoppiati i posti auto in Piazza Mediterraneo occupabili, naturalmente, solo da chi è in possesso del tesserino apposito per disabili. Siamo orgogliosi di essere stati ancora una volta i primi in provincia ad aver adeguato le nostre spiagge ai bisogni di tutti. Queste strutture potranno, inoltre, essere utilizzate anche dalle famiglie con bambini piccoli e passeggini che accederanno alla riva del mare senza nessuna difficoltà. Come già fatto l’anno scorso, mi auguro che ci sia un grande senso civico in ognuno di noi. Tutti noi – ha continuato Abbate – abbiamo capito che queste strutture sono importantissime per tante persone meno fortunate per cui mi auguro che si rispettino e custodiscano gelosamente come se facessero parte dell’arredamento di casa nostra.

Anche quest’anno a seguire i lavori è stato l’assessore ai Servizi sociali, Saro Viola che ringrazio per la sua sensibilità quando si parla di abbattimento delle barriere architettoniche”. Oltre alle strutture per disabili, il Comune ha provveduto a realizzare a ridosso degli ingressi alle spiagge dei particolari passaggi pedonali protetti da archetti che impediranno alle auto di ostruire il passaggio.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684