Stop restrizioni ma viaggiare è un lusso, risparmiare con lo scambio casa

Stop a restrizioni ma prezzi alle stelle, viaggiare è diventato un lusso. Come risparmiare

web-dr

Stop a restrizioni ma prezzi alle stelle, viaggiare è diventato un lusso. Come risparmiare

Dario Raffaele  |
martedì 22 Marzo 2022 - 18:05

Viaggiare diventerà un lusso. Attesi nel giro di un mese l’aumento dei prezzi dei voli, anche hotel, case vacanze e B&B stanno giocando al rialzo (perché anche gli imprenditori devono fare i conti con i rincari). Il segreto per risparmiare è lo scambio di casa.

Se è vero che il mondo del turismo sta riaprendo è anche vero che sempre meno persone possono permettersi un viaggio.

Le previsioni di Confesercenti sui viaggi degli italiani

E così le prospettive di questa primavera per il turismo restano drammaticamente incerte. L’aumento dei costi dei carburanti si riflette sul costo dei viaggi, e gli italiani – già messi alle strette dal caro bollette – hanno deciso di ridurre il budget. Secondo un sondaggio di Confesercenti con Ipsos, il 47% indica la volontà di ridurre il budget per le vacanze, mentre un ulteriore 37% taglierà anche i viaggi brevi.

Rincari anche per gli affitti delle case vacanze

Abbiamo fatto un giro virtuale sui principali portali per l’affitto di stanze e case vacanza (Booking e Airbnb), e quello che si può notare è un aumento generalizzato dei prezzi.

I prezzi a Taormina

Soffermandoci sulle case vacanze abbiamo esplorato quelle che forse sono le due più importanti località turistiche in Sicilia: Taormina e Cefalù.

Su Booking per esempio, considerando il ponte dell’1 maggio (due notti, da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio) una casa a Taormina costa da un minimo di 166 euro per l’intero soggiorno (ma se ne trova solo una a questo prezzo) sino a 1.400 euro per un appartamento con due camere da letto a 1,5 km dalla spiaggia e 1,7 km dal centro. La maggior parte degli appartamenti si collocano però nella fascia di prezzo 300/400 euro per due notti.

Non va molto meglio affidandosi al portale Airbnb. Anche qui i prezzi a notte per un appartamento a Taormina nei due giorni presi in considerazione vanno da 97 euro a notte sino a 300 euro a notte per un appartamento con piscina.

I prezzi a Cefalù

A Cefalù si scende un po’ di prezzo e per lo stesso weekend utilizzando Booking: è possibile trovare un appartamento dai 120 euro ai 900 euro. Anche qui però la maggior parte delle soluzioni trovate costa intorno ai 300 euro. Non proprio economico, considerando la bassa stagione.

Passando ad Airbnb è possibile trascorrere il ponte della Festa del lavoro in un appartamento scontato per 76 euro a notte. Ma la maggior parte delle case offre tariffe intorno ai 120 euro a notte con punte di 220 euro a notte.

Sul prevedibile aumento dei prezzi degli affitti delle case vacanza abbiamo provato a direttamente Airbnb che però ha ritenuto di non rilasciare dichiarazioni o fornire i propri dati in considerazione del fatto che si tratta di una società quotata in borsa e che potrebbe influenzare i comportamenti degli azionisti.

Di sicuro si avverte sin da ora un aumento dei prezzi (e siamo solo a marzo). A Ferragosto una casa a Taormina per due notti arriva a costare anche 1.430 euro!

Come risparmiare sulle prossime vacanze

Un modo per organizzare le proprie vacanze risparmiando c’è e si chiama programmazione e condivisione. Oltre a prenotare con largo anticipo il volo aereo sono sempre più i siti (o gruppi su Facebook) che decidono di scambiare la casa a costo zero (o quasi). E’ il fenomeno dell’home’s exchange (scambio di casa), che quest’anno potrebbe diventare più che una moda una necessità.

Come avviene lo scambio della casa

Il concetto dello scambio casa è molto semplice: due famiglie reciprocamente interessate a visitare l’una il paese dell’altra, si accordano per soggiornare tra le mura domestiche senza pagare alcunché. E’ una sorta di baratto: io soggiorno in casa tua a Roma per una settimana, tu fai lo stesso nella mia a Barcellona. Al termine del soggiorno ognuno riprende i propri bagagli e torna a casa.

Lo scambio casa può essere simultaneo oppure, qualora ci fossero le possibilità, può avvenire in due momenti differenti. Questo dipende dagli accordi stipulati con l’utente (SCARICA IL MODULO) coinvolto nello scambio. 

I principali siti di scambio case in Italia e nel mondo

HomeExchange

Tra i principali portali che si occupano dello scambio di case vacanze vi è sicuramente HomeExchange.

In questo sito è possibile inserire le foto e la descrizione della casa che si vuole scambiare per le vacanze, quindi si potrà scegliere tra 450.000 case in 159 Paesi in tutto il mondo. L’iscrizione al sito è gratuita (e si possono vedere le case messe a disposizione dagli altri proprietari). Si pagherà solo un abbonamento di 149 euro l’anno (per scambi illimitati) una volta finalizzato il primo scambio.

Homelink

Un altro sito molto gettonato per lo scambio delle case vacanza è Homelink. In questo sito è consentita una prova gratuita di un mese. Passato questo periodo se si vorrà continuare ad usufruire dei servizi del portale occorrerà abbonarsi per un anno al costo di 120 euro (più 20 euro se si vuole usufruire di un fondo di garanzia). Sono oltre 70 le nazioni presenti sul portale e migliaia gli appartamenti da scambiare.

LoveHomeSwap

Altro esempio di sito che permette lo scambio di case vacanza è LoveHomeSwap. Il portale (in lingua inglese) è davvero immediato. Tu scrivi dove si trova la casa che vuoi scambiare, se è una prima o seconda casa, quindi scegli la località dove vorresti andare in vacanza e premi “invio”. A questo punto si apre una pagina con tutte le case selezionate disponibili allo scambio. Anche per questo sito c’è un costo di abbonamento (con un trial gratuito di due settimane): da 9 a 13 euro al mese a seconda dei servizi inclusi (l’abbonamento più costoso ti garantisce una assistenza personalizzata, un miglior posizionamento per l’appartamento che vuoi promuovere e l’accesso a degli appartamenti extra appositamente selezionati dal portale).

I gruppi di scambio casa su Facebook

Oltre ai portali, anche su Facebook si trovano gruppi in cui praticare lo scambio-casa. Tra questi vi vogliamo segnalare il gruppo “Scambio Casa vacanze o scambio ospitalità” che conte 13.300 membri. Qui è possibile trovare post da tutta Italia con le foto dell’appartamento che si vuole scambiare e magari le preferenze di viaggio.

Altro gruppo in tema è “Scambio alloggi tra host”. Qui sono poco meno di 2.500 i membri… ma è pur sempre un punto di partenza. La cosa bella di questi gruppi Fb è che lo scambio è totalmente gratuito e senza alcun costo di registrazione. Quello che occorre è solo tanta fiducia nel prossimo e voglia di viaggiare!

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684