Incendio a Stromboli, la verità raccontata dai residenti: "Fiamme accese per la serie tv" - QdS

Incendio a Stromboli, la verità raccontata dai residenti: “Fiamme accese per la serie tv”

web-mp

Incendio a Stromboli, la verità raccontata dai residenti: “Fiamme accese per la serie tv”

web-mp |
giovedì 26 Maggio 2022 - 07:06

Secondo gli abitanti di Stromboli, l'intenzione del regista era quella di simulare un piccolo incendio ma poi per errore il fuoco sarebbe esploso davvero

Nella notte, appena trascorsa, sono arrivati rinforzi dei Vigili del Fuoco, per verificare le abitazioni danneggiate dall’incendio che ieri ha devastato l’isola di Stromboli, nell’arcipelago delle Eolie.

Perché è scoppiato l’incendio a Stromboli

Sono due i Canadair, al momento, in azione sull’isola di Stromboli. L’incendio sarebbe scoppiato durante le riprese della fiction ‘Protezione civile’ con Ambra Angiolini. Secondo gli abitanti di Stromboli, l’intenzione del regista era quella di simulare un piccolo incendio ma poi per errore il fuoco sarebbe esploso davvero.

Notte di fuoco nell’isola

Dall’alba sono di nuovo in volo i Canadair per tentare di spegnere le fiamme che hanno distrutto piante e alberi. E dopo la nottata di paura, disperazione, lacrime per il disastro ambientale, per l’isola di Stromboli, nelle Eolie, trasformata in inferno con danni incalcolabili, l’ultimo focolaio è stato domato, grazie anche alla solidarietà della gente dell’isola che per tutta la notte si è adoperata in tutti i modi per salvare il salvabile e per evitare che il disastro assumesse proporzioni ancora piùtragiche.

Da Lipari nel cuore della notte era partito il traghetto della Siremar che ha trasportato tre vigili del fuoco, tre automezzi dei Vigili del fuoco, e il presidente dell’associazione radioamatori eoliani Pino Orto.

Ambra Angiolini ancora sull’isola

Ambra Angiolini, la protagonista della fiction ‘Protezione civile’ che andrà in onda sulla Rai, è ancora a Stromboli, dove ieri è scoppiato un incendio durante le riprese. Una parte della troupe, come apprende l’Adnkronos, ha lasciato l’isola, mentre il regista Marco Pontecorvo, l’attrice e altre maestranze, sono rimaste ancora a Stromboli. Ambra Angiolini, poco fa, era al bar Ingrid a fare colazione con granita e panna, ma non ha voluto dire nulla su quanto accaduto ieri. Il regista Pontecorvo sarà ascoltato tra poco dai Vigili del fuoco che poi relazioneranno alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684