Superenalotto, 83enne crede di aver vinto ma c'è un errore di stampa - QdS

Superenalotto, 83enne crede di aver vinto ma c’è un errore di stampa

web-mp

Superenalotto, 83enne crede di aver vinto ma c’è un errore di stampa

web-mp |
venerdì 07 Gennaio 2022 - 10:00

L'errore di stampa di un quotidiano che ha pubblicato i numeri del Superenalotto uguali a quelli giocati da un 83enne che era convinto di aver vinto. Ora pensa al ricorso

A un passo dal sogno e invece tutto è andato in fumo. Era convinto di avere la vittoria e i soldi in tasca, Francesco Ventresca, 83 anni, ambulante di frutta al mercato di Sulmona (L’Aquila). Dopo aver controllato i numeri giocati al Superenalotto confrontandoli con quelli estratti, pubblicati su un quotidiano: erano gli stessi. Solo che i numeri usciti erano diversi da quelli giocati, colpa di un errore di stampa.

Numeri sbagliati, colpa del giornale

Al mattino ha comprato il quotidiano e i numeri li ha guardati solo la sera, dopo la giornata di lavoro. “E corrispondevano”. Peccato che quei numeri non fossero giusti. Era giusta invece la notizia che seguiva: nessun sei. Anche il valore del jackpot riportato, 136 milioni e 300mila euro, era errato.

Il ricorso

Adesso Ventresca pensa di rivolgersi a un avvocato per i danni. In una intervista ha rivelato che le sue condizioni di salute sono già precarie, che è ancora costretto a lavorare a 83 anni perché la sua pensione di 650 euro al mese non gli basta neanche per le bollette e che il suo banco di ambulante al mercato gli rende pochissimo.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684