“Tacchi & Sapori factory”, l’unico Hub a Catania sulla cultura della cucina e degli eventi - QdS

“Tacchi & Sapori factory”, l’unico Hub a Catania sulla cultura della cucina e degli eventi

redazione

“Tacchi & Sapori factory”, l’unico Hub a Catania sulla cultura della cucina e degli eventi

martedì 29 Marzo 2022 - 09:42

Una location multifunzionale con uno spazio eventi, meetings e social brunch, che pone l’accento sulla necessità di stare al passo con il moderno mercato digitale del food and beverage

Comunicazione aziendale

La “Tacchi & Sapori Factory” è l’unico hub a Catania sulla cultura della cucina e degli eventi ad essi connessi. Si tratta di una start up innovativa, diretta dalla titolare Paola Insanguine, finanziata tramite la misura Resto al Sud di Invitalia che rappresenta una realtà unica in tutta Italia. Il progetto su cui si fonda, infatti, coniuga tra loro diverse attività di micro-business.

Una location multifunzionale con uno spazio eventi, meetings e social brunch, che pone l’accento sulla necessità di stare al passo con il moderno mercato digitale del food and beverage, che richiede contenuti sempre più originali ed accattivanti.

Ed ancora, una content agency che si occuperà oltre che, alla realizzazione di video, spot, format, pubblicità e prodotti digitali (una grande area attrezzata con cucina è predisposta con set fisso per le riprese) sarà un luogo accessoriato per realizzare cooking class, show cooking per far vivere a 360 gradi le esperienze culinarie e creare un link tra blogger/influncer e brand.

Una “fabbrica” organizzata per rendere facili incontri e permettere che le cose accadano e le occasioni si inneschino: si concretizzeranno le due facce dell’utile: utile è ciò che serve per fare qualcosa ed è anche e, soprattutto, quel che serve per stare bene.

La factory va intesa come un vero e proprio home restaurant, in cui gli ospiti saranno immersi in un ambiente intimo e familiare. I clienti finali potranno scegliere se cucinare in autonomia o, in alternativa, godere delle creazioni culinarie dell’imprenditrice Paola Insanguine.

Tre postazioni doppie, daranno la possibilità di cucinare e sfidarsi. Opportunamente fornite di piastre e di tutto l’occorrente e gli accessori che servono per la preparazione delle ricette, sarà il luogo di incontro ideale per chi ama cucinare e condividere, per chi presta attenzione al buon cibo ed al buon vino, per chi vuole creare possibilità di collaborazione con i brand, di “fare rete” in un ambiente allo stesso tempo professionale e familiare.

L’attività rappresenta un esempio emblematico della voglia di sperimentare. La proprietaria Paola Insanguine, prima manager aziendale, ha deciso di riscrivere il suo percorso e di reinventarsi in questa nuova esperienza che le ha permesso di raggiungere finalmente la sua realizzazione personale e professionale.

Infine, oltre a quanto finora descritto, è possibile fruire della consolidata esperienza della cuoca anche a domicilio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684