Teatro: Bellini; sindacati, sì alla Fondazione, ma dopo confronto - QdS

Teatro: Bellini; sindacati, sì alla Fondazione, ma dopo confronto

redazione

Teatro: Bellini; sindacati, sì alla Fondazione, ma dopo confronto

domenica 12 Maggio 2019 - 07:18
Teatro: Bellini; sindacati, sì alla Fondazione, ma dopo confronto

In una nota sull'ente lirico catanese auspicano che la Regione apra subito la discussione e non vengano saltati i passaggi di dialogo. "Il presidente Musumeci si renda garante del percorso"

Secondo i sindacati la trasformazione del teatro Bellini di Catania in Fondazione è un’ipotesi possibile per il rilancio, ma deve però essere studiato e discusso il modello che occorre applicare.

“Al momento – hanno precisato Cgil, Cisl e Uil in una nota – manca il necessario e democratico passaggio di discussione, analisi e confronto, che ne provi la validità e la sostenibilità per il reale rilancio dell’ente lirico. Per questo i sindacati catanesi non l’hanno ancora sottoscritta”.

“Abbiamo a cuore – prosegue la nota – la salvezza del Bellini che per Catania, per l’area etnea e per gran parte della Sicilia orientale è una grande risorsa storica e culturale con tutto quello che ciò comporta per l’economia e il turismo. Il confronto con la Regione è stato fondamentale e siamo lieti che il presidente Musumeci abbia compreso che l’unica strada sia quella del rilancio”.

“Tuttavia ci aspettiamo – si legge ancora – che ciò avvenga subito e in un percorso condiviso. Auspichiamo che non vengano saltati i necessari passaggi di dialogo e che lo stesso presidente Musumeci si renda garante di ciò. Ci aspettiamo dunque che la Regione apra subito la discussione, affinché si comprenda insieme cosa sia meglio per il Teatro e Catania stessa”.

“Noi – concludono i sindacati – siamo pronti a fare la nostra parte”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684