Teatro Bellini, tramonta l’ipotesi Fondazione, in arrivo 13 mln per salvare il teatro - QdS

Teatro Bellini, tramonta l’ipotesi Fondazione, in arrivo 13 mln per salvare il teatro

Melania Tanteri

Teatro Bellini, tramonta l’ipotesi Fondazione, in arrivo 13 mln per salvare il teatro

giovedì 06 Giugno 2019 - 00:06
Teatro Bellini, tramonta l’ipotesi Fondazione, in arrivo 13 mln per salvare il teatro

Il presidente della commissione Cultura all’Ars, Sammartino: “Ora il Governo passi ai fatti”

CATANIA – Piccoli spiragli per il Bellini. Dopo la seduta in quinta commissione all’Assemblea regionale, pare tramontata, almeno per il momento, la proposta di trasformare il teatro catanese in fondazione, che tanto aveva fatto tremare i rappresentanti sindacali. Che oggi tirano un piccolo sospiro di sollievo, parlando di “Una riunione di conferme positive per i lavoratori precari del teatro Massimo Bellini di Catania”.

“L’assessore regionale del turismo, dello sport e dello spettacolo Sandro Pappalardo ha annunciato la volontà di abbandonare definitivamente il progetto di trasformare l’ente in una Fondazione – scrive Antonio Santonocito della Snalvs Confsal – e, soprattutto, ha confermato l’impegno preso dal presidente Nello Musumeci in occasione dell’incontro con i sindacati a Catania, ovvero lo stanziamento dei 13 milioni e 400 mila euro necessari sia al funzionamento del Teatro sia alla stabilizzazione dei precari”.

Annunci che, sperano i sindacati, possano diventare presto realtà. Anche per sbloccare la programmazione dell’ente lirico. “Attendiamo con fiducia che le promesse si trasformino in atti concreti perché fino ad oggi non è stato così – continua il segretario regionale Snalv, Confsal – non canteremo vittoria se dalle parole non si passerà ai fatti, ma che ci sia una conferma di quanto detto e non un cambio di passo, è già positivo”.

Come positivo è anche il commento della Uil etnea, il cui segretario Enza Meli punta i riflettori sulla necessità di rilanciare, oltre che salvare, il Teatro Bellini, principale istituzione culturale della città e, un tempo, vero e proprio fiore all’occhiello di tutta Italia.

“Resta molto da fare per tutelare e rilanciare un’istituzione culturale che rappresenta simbolo e radici del nostro territorio – tuona Meli. Il Bellini deve essere messo nelle condizioni di programmare il futuro, anche quello prossimo, mentre a oggi è a rischio persino la stagione estiva. Al Teatro servono certezze di risorse per dotarsi di bilancio triennale, così com’è indispensabile il recupero delle somme tagliate. Vogliamo, una volta per tutte, che possa esprimersi in tutto il suo potenziale il formidabile patrimonio umano e professionale costituito dai lavoratori. Siamo certi che la Regione saprà trovare risposte – aggiunge – come assicurato dallo stesso presidente Nello Musumeci”.

Intanto, il presidente della commissione cultura all’Ars, Luca Sammartino, che si era opposto all’ipotesi fondazione, incassa un buon risultato che lo stesso afferma essere straordinario. “Il dialogo tra Commissione e sindacati è stato straordinario – commenta -. Ora il governo faccia ciò che ha annunciato perché la città di Catania non può più aspettare”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684