Teatro, il Covid non ferma il Cortile-Festival di Messina - QdS

Teatro, il Covid non ferma il Cortile-Festival di Messina

redazione

Teatro, il Covid non ferma il Cortile-Festival di Messina

giovedì 09 Luglio 2020 - 00:00
Teatro, il Covid non ferma  il Cortile-Festival di Messina

“Un avvenimento magico in un luogo d’incanto, sospeso fra fantasia e realtà". Cinque spettacoli e tre performance tra luglio e agosto. L’insolito palcoscenico nel settecentesco Palazzo Calapaj - D’Alcontres, accanto al Duomo

MESSINA – Torna a Messina “Il Cortile-Teatro Festival”. L’emergenza Covid-19 non ferma infatti la quarta edizione, che si terrà dal 13 luglio al 6 agosto prossimi, con cinque spettacoli nel Settecentesco palazzo Calapaj-D’Alcontres e tre performance ‘site-specific’.

“Una manifestazione che è stata definita un avvenimento magico in un luogo d’incanto, sospeso fra fantasia e realtà – dice Roberto Zorn Bonaventura, direttore artistico con la collaborazione di Giuseppe Giamboi – non poteva fermarsi dopo la drammatica esperienza della pandemia. Impossibile. Con tutte le restrizioni possibili e immaginabili, ci siamo. In questo 2020 iniziato nel peggiore dei modi, crediamo fermamente nella necessità e nella caparbietà di fare teatro”.

E nonostante la necessaria riduzione dei già pochi posti disponibili gli organizzatori rilanciano: aggiungendo ai cinque canonici spettacoli anche tre performance ‘site-specific’, cioè create proprio per il luogo che le ospiterà.

Il debutto con uno spettacolo che vedrà in scena l’attore-autore-regista Michele Sinisi, protagonista di una sua personalissima versione di “Amleto”: il testo scespiriano è smontato e reintrodotto in scena attraverso un soliloquio che rende chiaro lo svolgersi della storia sino alla morte.

“E quindi – aggiunge Bonaventura – oltre che a Sinisi, grazie a Giuseppe Provinzano che porterà per la prima volta a Messina ‘Ferrazzano’ (20 luglio), ad Auretta Sterrantino che per il Cortile realizzerà il suo nuovo spettacolo ‘Cenere’ (27 luglio), ad Angelo Campolo che partirà dal nostro festival per intraprendere la lunga tournée di ‘Stay Hungry’ (30 luglio), e grazie ancora a Carullo-Minasi che riproporranno ‘Due passi sono’ (4 agosto), in questo momento più attuale che mai”.

Le performance vedranno protagonisti Simone Corso (“Nor (live) – Un fotodramma”, 16 luglio), Vincio Siracusano (“Theremani”, 22 luglio) e Gaia Gemelli (“Defragmento”, 6 agosto). “Il Cortile – Teatro Festival” è organizzato dall’associazione “Il Castello di Sancio Panza” e prende il nome dal suo insolito palcoscenico, allestito nel suggestivo spazio interno (ma all’aperto) del settecentesco Palazzo Calapaj – D’Alcontres, in strada San Giacomo, accanto al Duomo.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684