A Trapani terapia innovativa per il glaucoma - QdS

A Trapani terapia innovativa per il glaucoma

Pietro Vultaggio

A Trapani terapia innovativa per il glaucoma

giovedì 21 Novembre 2019 - 00:00
A Trapani terapia innovativa per il glaucoma

Laser termico: nuova dotazione del reparto di oculistica del Sant’Antonio Abate di Trapani. Grave malattia del nervo ottico, è fra le prime cause di cecità nel mondo

TRAPANI – Un laser per la terapia del glaucoma è la nuova dotazione del reparto di oculistica dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

Nel dettaglio, si tratta di un trattamento laser termico, denominato Trabeculoplastica laser selettiva (Slt), che viene eseguito in ambulatorio e ha lo scopo di dilatare le maglie oculari.
Un intervento che serve a favorire l’uscita dei liquidi dall’occhio e abbassare la pressione intraoculare nei pazienti affetti da questa malattia che, nella fattispecie, è ad angolo aperto.

Il glaucoma è una malattia del nervo ottico, nella quale si verifica una perdita caratteristica delle fibre, con incremento dell’escavazione della papilla ottica e riduzione del campo visivo. Il nervo ottico collega l’occhio al cervello, permettendo all’immagine di essere percepita. La papilla ottica, visibile all’esame del fondo dell’occhio, é la porzione intraoculare del nervo ottico. Il campo visivo è l’insieme dello spazio percepito intorno all’occhio.

L’evoluzione naturale della malattia, non trattata, è progressiva: il campo visivo si danneggia inizialmente nelle sue parti più periferiche, poi anche nella parte centrale, fino all’esito finale, la completa cecità.

“Questa patologia dell’occhio è largamente diffusa e nella maggioranza dei casi viene trattata con colliri ipotonizzanti – ha affermato Federico Cucco, direttore del reparto di Oculistica -. Questo trattamento SLT consente di ridurre la somministrazione di colliri o talvolta di eliminare la terapia medica. Il trattamento è ambulatoriale, dura pochi minuti ed è ripetibile. L’intervento è indolore sia nella fase intra che post-operatoria, si esegue con l’ausilio di una lente a contatto e trova indicazione nei casi non compensati farmacologicamente prima di una eventuale chirurgia”.

È fra le prime cause di cecità nel mondo, sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo: si calcola che nel mondo dai 4,5 ai 9 milioni di persone siano cieche per glaucoma.

“L’introduzione di una tecnica laser innovativa – ha detto il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani – rappresenta una nuova opportunità di cura e si inserisce in un più ampio programma di potenziamento delle dotazioni tecnologiche nelle strutture ospedaliere del territorio”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684