Tragedia a Caccamo: fa marcia indietro e uccide la moglie - QdS

Tragedia a Caccamo: fa marcia indietro e uccide la moglie

Michele Sardo

Tragedia a Caccamo: fa marcia indietro e uccide la moglie

redazione  |
mercoledì 04 Gennaio 2023 - 03:19

La donna era scesa dall'auto per aiutare il marito a fare manovra, ma ha trovato la morte

È morta quasi sul colpo, investita dalla Fiat Panda guidata dal marito a Caccamo, nel Palermitano. L’uomo, 79 anni, stava facendo manovra per posteggiare in via San Giovanni Li Greci e, a quanto sembra, la moglie, Maria Massa, 71 anni, era scesa per aiutarlo a fare manovra. Poi l’investimento, con la parte posteriore dell’auto, che non ha lasciato scampo alla donna, la quale è morta poco dopo l’arrivo dei sanitari. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarla, la 71enne è morta mentre i medici le praticavano il massaggio cardiaco davanti agli occhi scioccati del marito. Adesso l’uomo sarà processato per omicidio colposo.

La Fiat Panda, intanto, è stata sequestrata dai carabinieri così come avviene in tutti i casi di incidenti mortali. Il corpo della vittima è stato trasferito all’istituto di medicina legale del Policlinico.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001