Un polmone verde per la città aretusea Sarà realizzato un vero e proprio bosco - QdS

Un polmone verde per la città aretusea Sarà realizzato un vero e proprio bosco

Luigi Solarino

Un polmone verde per la città aretusea Sarà realizzato un vero e proprio bosco

mercoledì 15 Maggio 2019 - 00:05
Un polmone verde per la città aretusea Sarà realizzato un vero e proprio bosco

Al progetto ambientale “Il tuo bosco in comune” lavora da tempo il Comitato cittadino “Aria Nuova”. L’area individuata è quella che si estende alle spalle del Tribunale sino al viale Scala Greca

SIRACUSA – La città aretusea sarà dotata a breve di un grande polmone verde. Infatti, a partire dal prossimo novembre, sarà realizzato un vero e proprio bosco con piante fornite dal Corpo Forestale. La grande area individuata è quella del comparto 31 del Piano Regolatore Generale, che si estende alle spalle del Tribunale di viale Santa Panagia sino a giungere al viale Scala Greca.

La notizia è stata data in Consiglio comunale nel corso di un Question Time. Il consigliere, Michele Buonomo, ha chiesto informazioni in merito al progetto “Il tuo bosco in comune” presentato dal Comitato Cittadino “Aria Nuova” lo scorso 14 novembre con protocollo n°0174460. L’assessore all’Urbanistica, Giusy Genovesi, ha risposto che in questi mesi l’Amministrazione ha lavorato al progetto, individuato un’area comunale da destinare a foresta urbana e che, a partire da novembre, si procederà alla realizzazione di un vero e proprio bosco, un polmone verde in un area di pertinenza comunale che previene i rischi di cementificazione.

L’assessore Genovesi ha anche precisato che l’atto di indirizzo verrà formalizzato in Giunta nel più breve tempo possibile e che si farà di tutto per avviare già nel prossimo mese di novembre la piantumazione nel rispetto delle procedure tese alla realizzazione del progetto.

Al progetto “Il tuo bosco in comune” lavora da tempo il Comitato cittadino “Aria Nuova” cui aderiscono le seguenti Associazioni: Natura Sicula, Comitato Stop Veleni, Naturalchemia, SlowFood, Lipu Siracusa, Legambiente Siracusa, Rifiuti Zero Siracusa e Auser Siracusa. Il progetto prevede la realizzazione di aree alberate nel territorio cittadino in base alla legge n.10 del 14/01/2013. Detta legge, che fissa le “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, prevede che: tutti i Comuni sopra i 15.000 abitanti si dotino di un catasto degli alberi; per ogni bambino nato o adottato in detti Comuni venga piantato un nuovo albero dedicato; gli amministratori del Comune producano un bilancio del verde a fine mandato, che dimostri l’impatto dell’Amministrazione sul verde pubblico.

Il consigliere Buonomo ha dichiarato: “L’obiettivo è quello di conservare, ampliare e migliorare la dotazione arborea delle città, salvaguardarne la biodiversità e allo stesso tempo ridurre l’inquinamento, proteggere il territorio dal dissesto e stimolare comportamenti quotidiani virtuosi. Siracusa, inserita in un contesto ambientale fortemente degradato a breve distanza da un importante polo petrolchimico, necessita, a maggior ragione, di uno o più polmoni verdi che possano attenuare gli effetti negativi dell’inquinamento a cui è esposta. Alberature, opportunamente realizzate, agirebbero da filtro rispetto ai carichi inquinanti provenienti dalla zona industriale, svolgendo un effetto barriera e aumentando il valore estetico del paesaggio”.

Renzo Ientile, rappresentante del Comitato cittadino “Aria Nuova”, non ha nascosto la propria soddisfazione dichiarando: “Attendevamo questo passaggio e speriamo seguiranno i successivi in tempi brevi, per arrivare a novembre formalmente pronti alla piantumazione dei primi 1000 alberi. Siamo fiduciosi nei confronti di questa Amministrazione”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684