Un ponte tra Piazza Armerina e Dubai per attirare investimenti sul territorio - QdS

Un ponte tra Piazza Armerina e Dubai per attirare investimenti sul territorio

redazione

Un ponte tra Piazza Armerina e Dubai per attirare investimenti sul territorio

martedì 07 Maggio 2019 - 00:05
Un ponte tra Piazza Armerina e Dubai per attirare investimenti sul territorio

Valorizzazione di Villa del Casale e Palio dei Normanni e promozione dei prodotti tipici locali. L’assessore comunale Messina ha incontrato i vertici del Foreign direct investment (Fdi)

PIAZZA ARMERINA (EN) – Si è tenuto nei giorni scorsi a Dubai un importante incontro istituzionale tra l’assessore al Turismo e Spettacolo del Comune piazzese, Ettore Messina, e Walid Marhoon, senior manager di Dubai Foreign direct investment (Fdi), l’agenzia del Governo preposta alla gestione di tutti gli investimenti stranieri verso l’Emirato.

All’interno della prestigiosa sede del Fdi, nel palazzo del Governo di Dubai, l’assessore Messina ha messo in atto un programma per cui ha lavorato costantemente sin dal giorno della visita ufficiale della delegazione dell’emiro a Piazza Armerina.

Un’ora di intensi colloqui in cui il rappresentante della Giunta comunale retta da Antonino Cammarata ha elencato i possibili investimenti da parte di Dubai sul territorio piazzese, la promozione del Palio dei Normanni e dei prodotti tipici. Sul tavolo, in particolare, il progetto del collegamento tra la Villa Romana del Casale e il centro di Piazza Armerina, la partecipazione del Palio dei Normanni nella nuova arena di Dubai e l’esportazione dei prodotti tipici offerti dal territorio piazzese. All’incontro era presente anche Thomas van Compernolle, organizzatore della promozione alle fiere internazionali per la Val di Noto.

L’assessore Messina ha voluto ringraziare, al termine dell’incontro , Pietro Borsetto del Cmp Group Middle East, con il quale per mesi ha lavorato a stretto contatto al fine di portare a termine questo incontro ufficiale.

Un meeting che si spera possa dare risultati importanti già a partire dai prossimi mesi e che potenzialmente potrebbe rappresentare una svolta storica per la promozione internazionale del brand Piazza Armerina.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684