Una vacanza contemplativa tra yoga e passeggiate. In Alto Adige il benessere per il corpo e la mente - QdS

Una vacanza contemplativa tra yoga e passeggiate. In Alto Adige il benessere per il corpo e la mente

Nicoletta Fontana

Una vacanza contemplativa tra yoga e passeggiate. In Alto Adige il benessere per il corpo e la mente

martedì 23 Luglio 2019 - 00:00
Una vacanza contemplativa tra yoga e passeggiate. In Alto Adige il benessere per il corpo e la mente

Le tante iniziative olistiche impreziosiscono una realtà fatta di luoghi immersi nella natura e nella cultura altoatesina

Valles, nella regione del Gitschberg-Jochtal, segna l’inizio della Val Pusteria, un luogo ideale per staccare la spina e immergersi nel panorama alpino dell’Alto Adige.

Grazie alle tante iniziative olistiche che si trovano tra queste montagne, in un territorio ancora segreto a molti, la vacanza potrà essere all’insegna di un vero benessere sia per il corpo che per la mente.

Gli amanti dello yoga e della meditazione possono soggiornare all’Hotel Silena – The soulful hotel. Il design contemporaneo dell’albergo è stato progettato tenendo conto delle regole del feng shui e i segreti del benessere del Sud-Est asiatico si combinano magicamente con quelli della cultura altoatesina.

Le lezioni di yoga iniziano all’alba prima della colazione in un programma, che contempla anche meditazioni con i gong, campane tibetane e rigeneranti, passeggiate di respirazione consapevole, sempre guidate dalla deliziosa proprietaria dell’hotel. Il percorso della passeggiata parte a pochi metri dall’albergo nell’adiacente zona paludosa Biotopo. Una riserva protetta e luogo di grande forza energetica in cui si potrà anche praticare il Kneipp lungo il ruscello che l’attraversa. La giornata si può concludere con la cerimonia del fuoco, o rifugiandosi nella bellissima Spa per godere di un massaggio con oli alle erbe aromatiche.

Poco distante è facile raggiungere, attraverso il Sentiero del Latte, la Malga Fane, un piccolissimo villaggio in cui il tempo sembra essersi fermato. Composto da tre sole baite in legno e una chiesetta, è una meta ideale per gli escursionisti che desiderano assaporare la più autentica tradizione culinaria locale, restando in contemplazione della natura.

Nell’altopiano di Rodengo e Luson si snodano delle amabili passeggiate. Prima tra tutte il “Sentiero della Creazione” (Schöpfungsweg). Si Parte dal parcheggio di Zumis per il sentiero “Sulle orme del Creatore”, un percorso meditativo tra i boschi attraverso sette opere d’arte installate in via permanente che raccontano la Genesi del creato. Sculture vicino a cui è piacevole soffermarsi in meditazione per riflettere sul senso della vita.

L’ultima tappa di questo percorso conduce alla chiesetta dedicata a San Bartolomeo e Santa Chiara. La panchina posta di fronte alla chiesa riporta l’iscrizione “Il compimento” realizzata dagli artisti Matthias Kostner e Hanna Pitscheider, si rifà ai versi della Genesi e regala forti emozioni.

Proseguendo lungo il cammino tra larici, abeti rossi e prati punteggiati da tarassaco e ginepro si giunge al rifugio-hotel Starkenfeld-Hütte in cui è piacevole pranzare nella terrazza esterna, che gode di una spettacolare vista sul monte Plose, o semplicemente dissetarsi con un succo al timo, specialità della casa. Questo hotel dal gusto giovane e minimalista, ha anche una sala con una vista a 180 gradi sulle alpi, in cui vengono organizzati anche corsi di meditazione e lezioni yoga.

In questo fiabesco altopiano le sorprese sembrano non finire mai perché qui si trova anche l’Oberhauserhütte, un rifugio alpino famoso non soltanto per gli high light culinari della più autentica tradizione altoatesina, ma anche per le graziose camere, da poco ristrutturate, che offrono oltre a una meravigliosa vista sulle montagne tutti i confort di un hotel di lusso. Vasca da bagno a vista, caminetto e sauna privata, sono soltanto alcune chicche per immaginare una vacanza tra coccole e tranquillità.

Sulla strada del rientro a Bressanone, da non mancare un pranzo nel ristorante Foodparc brix 0,1. I due giovani chef Philip Fallmerayer e Ivo Messner hanno imparato dallo chef stellato Norbert Niederkofler la loro arte culinaria d’eccellenza, che si può degustare all’interno di questo ristorante dalla rara bellezza architettonica.

Info utili

www.sudtirol.info

Hotel e Ristoranti

Hotel Silena – The soulful hotel
https://www.silena.com

Hotel Starkenfeld-Hütte
www.starkenfeld.com

Hotel Oberhauserhütte
www.oberhauserhuette.com

Ristorante Brix01
www.brix01.com

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684