Vaccini Covid, in Sicilia via le prenotazioni per soggetti fragili - QdS

Vaccini Covid, in Sicilia via le prenotazioni per soggetti fragili

web-la

Vaccini Covid, in Sicilia via le prenotazioni per soggetti fragili

web-la |
sabato 13 Marzo 2021 - 16:13

Si tratta del secondo importante step su un target fragile: la Sicilia, infatti, già lo scorso 2 marzo ha avviato la campagna di somministrazione del vaccino sui disabili gravissimi ed i loro caregiver

Prenderà il via la prossima settimana in Sicilia la campagna di vaccinazione anti-Covid per le persone “estremamente vulnerabili”. Si tratta di una platea che complessivamente interessa circa 500mila cittadini.

La struttura dell’assessorato regionale della Salute – alla luce dell’aggiornamento del Piano vaccinale nazionale (varato lo scorso 10 marzo) e tenendo conto delle priorità definite e delle indicazioni relative all’utilizzo dei vaccini disponibili – sta procedendo infatti all’organizzazione delle prenotazioni per i cittadini che rientrano nella categoria “estremamente vulnerabili“, cioè persone affette da condizioni di danno d’organo preesistente o che in ragione di una compromissione della risposta immunitaria a Sars COv2 hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi o letali di Covid-19.

I SOGGETTI VULNERABILE: LA TABELLA E A CHI SPETTA

Si tratta del secondo importante step su un target fragile: la Sicilia, infatti, già lo scorso 2 marzo ha avviato la campagna di somministrazione del vaccino sui disabili gravissimi ed i loro caregiver.

La prenotazione della vaccinazione potrà avvenire tramite la piattaforma telematica messa a disposizione dalla struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane.

Ovviamente, per i cittadini che, per condizioni di salute certificate, non potranno recarsi nei punti vaccinali territoriali, sarà possibile prenotare la vaccinazione a domicilio, tramite call-center.

Intanto, in linea con il nuovo piano vaccinale varato dal governo nazionale, prosegue la vaccinazione dei siciliani over 80, della fascia 70-79 anni, del personale scolastico e universitario docente e non docente, delle forze armate di polizia e del soccorso pubblico, dei servizi penitenziari italiani, delle comunità residenziali.

Infine, seguendo le disposizioni del nuovo piano nazionale che ha bloccato di fatto la somministrazione del vaccino sul target dei cosiddetti “servizi essenziali”, anche in Sicilia si proseguirà con le vaccinazioni programmate per età anagrafica e non per categoria.

Tag:

6 commenti

  1. Francesco ha detto:

    Al momento contattando il numero 800009966 non è possibile effettuare alcuna prenotazione. Stessa cosa tramite la piattaforma. La cosa sconvolgente è che neanche gli operatori telefonici sanno come procedere, perché “attendono ancora direttive”. La situazione continua ad essere a dir porco vergognosa.

  2. Giuseppe ha detto:

    Impossibile prenotare per i soggetti fragili. La piattaforma ti dà la prenotazione solo per l’Astrazeneca. In pratica, ti riconosce come un over 70 e under 79 ma non come “fragile”.

  3. teresa ha detto:

    è tutta una vergogna nessuno sa darti notizie attendibili

  4. Nicolò ha detto:

    Ho cercato di prenotarmi ma non mi da accesso.. Evidentemente il sistema ha caricato soltanto quelle persone con codice esenzione. Chi, in atto, non ha ancora un codice esenzione per patologia ma ha la patologia cosa deve fare?

  5. salvatore vinciguerra ha detto:

    Sono portatore dell’anemia mediterranea, sono da considerare soggetto a rischio?

  6. leggo i commenti ma le risposte chi le da?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684