Vaccini, Milazzo, primo hub dentro un centro commerciale - QdS

Vaccini, Milazzo, primo hub dentro un centro commerciale

web-gl

Vaccini, Milazzo, primo hub dentro un centro commerciale

web-gl |
mercoledì 05 Maggio 2021 - 13:32

Ai cittadini sarà permesso, orientativamente da venerdì 14 maggio, di fare il vaccino in locali di solito usati per lo shopping.

Dal prossimo 14 maggio aprirà i battenti il primo hub vaccinale dentro un centro commerciale nella Regione Siciliana, nel Parco Corolla di Milazzo, il secondo che si sta realizzando in ambito regionale,dopo quella dei supermercati La Torre di Palermo. In mattinata, il commissario emergenza Covid-19 di Messina Alberto Firenze ha fatto un sopralluogo nei locali per avviare l’iniziativa in modo da accelerare le vaccinazioni in particolare nella città mamertina e nei comuni limitrofi.

L’iniziativa, in seguito ad un protocollo d’intesa tra l’ufficio straordinario per l’emergenza Covid-19 di Messina e la proprietà del centro commerciale permetterà ai cittadini, orientativamente da venerdì 14 maggio, di fare il vaccino in locali di solito usati per lo shopping, allestiti al secondo piano del centro commerciale, che verranno realizzati nelle prossime settimane dalla proprietà del parco Corolla. Saranno allestiti 10 box per la vaccinazione e 15 per l’anamnesi. Si potranno inoculare centinaia di dosi quotidiane in un ambiente climatizzato anche in piena estate.

Obiettivo è fare almeno 500 vaccinazioni al giorno. “Si tratta di un centro che, come gli altri, si troverà in locali adatti dal punto di vista igienico sanitario – spiega Firenze – e resterà aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 con le prenotazioni per le categorie previste dal piano nazionale, per permettere ai cittadini che fanno shopping o la spesa per casa, nello stesso tempo di fare anche il vaccino. Un modo – aggiunge – per agevolare le famiglie, credo che la scelta di realizzare vaccini nei luoghi di prossimità sarà particolarmente apprezzata dagli utenti.

Questa iniziativa va nella direzione delle direttive impartite dal commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo che ha intenzione di triplicare gli hub vaccinali anche in provincia di Messina e raggiungere il target delle 6.300 vaccinazioni”, conclude Firenze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684