Vittoria, sinergia pubblico e privato per rilanciare il lavoro locale - QdS

Vittoria, sinergia pubblico e privato per rilanciare il lavoro locale

Stefania Zaccaria

Vittoria, sinergia pubblico e privato per rilanciare il lavoro locale

sabato 29 Gennaio 2022 - 09:18

Il Comune di Vittoria collaborerà con privati, imprese, sindacati e terzo settore. L’assessore al ramo Fiorellini: “Un patto per l’occupazione di qualità”

VITTORIA (RG) – Migliorare il mondo del lavoro locale, con una sinergia tra pubblico e privato. È questa la sfida che ha lanciato il comune di Vittoria alle imprese, ai sindacati e al terzo settore del territorio.

È stato l’assessore comunale alle politiche del Lavoro, Giuseppe Fiorellini a presentare l’idea, un vero e proprio patto per il lavoro che mira a ottimizzare gli aspetti giuridico-economici del mondo del lavoro locale.

L’idea dell’Amministrazione comunale è quella di proporre una collaborazione con il settore privato locale per potenziare le condizioni dell’occupazione nel mondo del lavoro a livello locale e migliorare i livelli di benessere socio-economico.

“L’accordo – ha sottolineato l’assessore Giuseppe Fiorellini – diventa un patto di consultazione permanente sulle politiche del lavoro ma, sarà anche la rete sociale di supporto allo sviluppo sostenibile e per la costruzione di occupazione di qualità”.

Il progetto intende svilupparsi sulla promozione di politiche dello sviluppo (turismo, agricoltura, attività marinare, artigianato), di servizi per la qualità della vita, ossia riqualificazione urbana, mobilità alternativa, politiche culturali e dei tempi di vita e sulla promozione di politiche attive del lavoro.

L’Amministrazione ha previsto anche la nascita di uno sportello per l’impresa giovanile e femminile in modo da promuovere start up imprenditoriali innovative e una rimodulazione del welfare community che combatta le diseguaglianze e renda sostenibile socialmente lo sviluppo.

Tutto ciò sarà possibile se ci sarà una piena sinergia tra Comune, sindacati e organizzazione dei datori di lavoro, in modo da fondare politiche di promozione e sviluppo del terzo settore, con una vera e propria alleanza tra mondo del lavoro e impresa.

“Abbiamo intenzione – ha aggiunto il sindaco di Vittoria, Francesco Aiello – di costruire un percorso di confronto intese e collaborazione fra mondo del lavoro e le imprese. Abituarsi al rispetto dei diritti e rispettarsi a vicenda, dovrà essere la costante delle relazioni sociali nella nostra città”.

“L’idea – ha sottolineato il primo cittadino di Vittoria – è anche quella di istituire il premio annuale ‘Azienda e Lavoro etico’. Una sfida forte, da abbracciare e sostenere, con iniziative, seminari, percorsi formativi, comunicazione specifica. Assumiamo questa visione del problema e ci mobilitiamo consapevoli che entriamo nel girone anche dello sfruttamento e del caporalato”.

“Ma Vittoria – ha concluso Aiello – deve risalire nella scala della ricostruzione della sua Identità che è quella di una città dove i lavoratori hanno sempre combattuto per i loro diritti. E si darà atto che le cose dobbiamo farle insieme, con la mano tesa verso le aziende e verso i lavoratori. Proviamoci, Vittoria c’è”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684