Volvo, nel terzo trimestre la domanda si mantiene sui livelli elevati - QdS

Volvo, nel terzo trimestre la domanda si mantiene sui livelli elevati

redazione

Volvo, nel terzo trimestre la domanda si mantiene sui livelli elevati

martedì 01 Novembre 2022 - 08:59

Utile operativo pari a 3,5 miliardi di corone svedesi

Volvo Cars nel terzo semestre ha conseguito un utile operativo, escluse le joint venture e le società collegate, pari a 3,5 miliardi di corone svedesi e un margine di profitto del 4,4%, un risultato che evidenzia le molteplici difficoltà che l’industria automobilistica mondiale sta affrontando.

La Casa resta saldamente concentrata sull’attuazione della sua strategia e a breve presenterà la Volvo EX90, un nuovissimo SUV a trazione completamente elettrica che segnerà l’inizio di una nuova era per Volvo Cars. Successivamente ha in programma l’introduzione sul mercato di un nuovo modello completamente elettrico ogni anno, con l’obiettivo di arrivare a vendere solo auto al 100% elettriche entro il 2030.

“Le tensioni macroeconomiche in atto a livello mondiale hanno pesato sul nostro risultato per il terzo trimestre”, ha dichiarato Jim Rowan, presidente e CEO. “Tuttavia, grazie a un’organizzazione agile e reattiva, a una solida posizione finanziaria e a un’ampia liquidità, confidiamo di poter superare le sfide attuali”.

Abbiamo intrapreso un cammino entusiasmante che ci porterà a trasformare la Casa in un marchio di auto esclusivamente elettriche entro la fine di questo decennio e a raggiungere la neutralità climatica entro il 2040”, ha aggiunto Jim Rowan. “Rimaniamo focalizzati su questa direttrice strategica”.

Sebbene i volumi di vendita siano diminuiti dell’8% nel trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, i ricavi sono aumentati del 30% nel periodo. Questo dimostra la forza del marchio Volvo, sottolineando sia la capacità della Casa di determinare i prezzi sia il persistere di una forte domanda per i suoi SUV, in particolare per i modelli della linea Recharge.

I minori volumi registrati nel trimestre hanno influito anche sul risultato registrato dalla Casa automobilistica a livello di EBIT escluse le joint venture e le società collegate, che si è attestato a 3,5 miliardi di corone svedesi, con un margine EBIT pari al 4,4%. L’aumento dei costi delle materie prime, l’acquisto di semiconduttori per sopperire alle carenze di produzione e i costi logistici hanno contribuito alla riduzione dell’utile d’esercizio.

Il margine Ebit incluse le joint venture e le società collegate ha raggiunto il 2,6% nel periodo. Nel terzo trimestre si è registrato un miglioramento della produzione rispetto al trimestre precedente. Tuttavia, fattori imprevisti come le interruzioni di energia elettrica e le chiusure legate al Covid- 19 in Cina hanno rallentato il ritmo della normalizzazione atteso da Volvo Cars. Sempre che non si verifichino ulteriori turbative della catena di fornitura, la Casa automobilistica prevede che il miglioramento dei ritmi di produzione continuerà nel quarto trimestre ed anche nel 2023.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001