Quirinale, ecco come voteranno i grandi elettori positivi - QdS

Quirinale, ecco come voteranno i grandi elettori positivi

web-mp

Quirinale, ecco come voteranno i grandi elettori positivi

web-mp |
domenica 23 Gennaio 2022 - 14:00

Sono iniziati fuori da Montecitorio i lavori per allestire il seggio speciale "drive in" dove i positivi al Covid potranno recarsi in auto ed esprimere il loro voto per eleggere il Capo dello Stato

Mancano poche ore al voto per il Quirinale, dopo il via libera da parte del Consiglio dei ministri al decreto con “disposizioni urgenti per consentire l’esercizio del diritto di voto in occasione della prossima elezione del Presidente della Repubblica“, il Parlamento si è attrezzato per garantire ai grandi elettori positivi al Covid la partecipazione al voto.

Il drive in allestito a Montecitorio

Quasi pronto, nel parcheggio della Camera, in piazza Montecitorio, il “seggio drive-in” in cui i parlamentari e grandi elettori positivi al Covid potranno votare, a partire da domani, il prossimo Presidente della Repubblica. In vai della Missione, infatti, è stata montata la tensostruttura.

Come voteranno i grandi elettori positivi al Covid

Per poter esercitare il voto, gli interessati dovranno inviare, utilizzando un indirizzo di posta elettronica ad hoc, una richiesta alla Presidenza della Camera, unita a un certificato medico “che attesti la ricorrenza, quale requisito legittimante, di una condizione di quarantena o isolamento rispetto all’infezione da Sars-Cov2”.

La prenotazione con mail

A ciascuno degli aventi diritto sarà attribuita una “fascia oraria nella quale effettuare le operazioni di voto”, che “sarà comunicata agli stessi entro il giorno che precede lo scrutinio tramite apposito messaggio di posta elettronica”.

Nella mail, i grandi elettori “potranno indicare – se necessario ai fini dell’acquisizione del permesso temporaneo di accesso alle Zone a Traffico Limitato (Ztl) – la targa del mezzo col quale si recheranno alla sede della Camera”.

Controllo della temperatura, tampone antigienico

Inoltre, si legge sempre nella circolare, qualora al momento dell’accesso alla Camera ai parlamentari sia rilevata “una temperatura corporea superiore a 37.5°”, questi saranno invitati a recarsi presso “l’apposita postazione ubicata nei pressi dell’ingresso di piazza del Parlamento 25, al fine di eseguire un tampone antigenico e consentire una valutazione medica in ordine alla sussistenza di sintomi o segni di interessamento dell’apparato respiratorio”.

All’esito negativo del tampone, i parlamentari potranno accedere a Palazzo Montecitorio per partecipare al voto; qualora invece il tampone dia esito positivo, i parlamentari saranno ammessi al voto “nella postazione allestita presso la citata area di via della Missione”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684