Trapani - Nasce a Marsala la Casa fraterna "Suriano-Loi" per donne in difficoltà - QdS

Trapani – Nasce a Marsala la Casa fraterna “Suriano-Loi” per donne in difficoltà

Pietro Vultaggio

Trapani – Nasce a Marsala la Casa fraterna “Suriano-Loi” per donne in difficoltà

martedì 19 Febbraio 2019 - 01:00

Il progetto con finalità sociali è dell’Opera di religione “Monsignor Gioacchino Di Leo”. Si tratta di un immobile confiscato alla mafia e finalmente restituito alla Comunità

MARSALA (TP) – Sono sei i posti letto disponibili per donne in difficoltà sociali nella Casa fraterna “Pina Suriano-Emanuela Loi” che è stata inaugurata lo scorso 5 febbraio a Marsala.
Il progetto della Casa è dell’Opera di religione “monsignor Gioacchino Di Leo” ed è sostenuto dalla Diocesi di Mazara del Vallo tramite i fondi 8×1000 destinati alla carità.
Un appartamento accogliente al secondo piano del palazzo Magnolia, in contrada Ponte Fiumarella, che è stato sequestrato al marsalese Francesco Bianco e ora affittato dal Tribunale di Trapani (sezione Misure di prevenzione) tramite l’amministratore giudiziario Alberto Scuderi.
“La Casa accoglierà donne con difficoltà sociali – ha spiegato don Francesco Fiorino, direttore dell’Opera di religione – che attraversano un periodo difficile della loro vita dovute a diverse vicissitudini. Visto che il centro sarà gestito coi volontari non potremo accogliere donne con patologie o dipendenze, per le quali sarà necessaria l’accoglienza presso strutture specializzate”.
All’interno della Casa l’ambiente è familiare e accogliente. Tre stanze da letto, due bagni, una lavanderia, una cucina e un ampio salone che si affaccia con una vetrata sull’abitato di Marsala. La mattina dell’inaugurazione, tra gli altri, hanno preso parte il Vescovo monsignor Domenico Mogavero e il Procuratore della Repubblica di Marsala, Vincenzo Pantaleo. “Questa casa è la viva testimonianza dell’utilizzo dei fondi 8×1000 per le persone bisognose – ha detto il Vescovo – la struttura non certo potrà essere quella risolutiva per tutti i problemi nel sociale che si registrano a Marsala ma è una piccola fiammella che si aggiunge alle altre già operative. La nostra Chiesa è in prima linea già con la mensa fraterna della Caritas diocesana “Fondazione San Vito Onlus”. Questa Casa – conclude monsignor Mogavero -, sono certo, sarà d’aiuto a tante donne in difficoltà ma darà anche sostentamento, sempre coi fondi 8×1000, ad attività di altre associazioni e Centri”.
All’inaugurazione erano presenti anche l’assessore comunale Clara Ruggeri, l’amministratore giudiziario Alberto Scuderi e i vertici locali delle Forze dell’Ordine. La struttura è dedicata alla memoria di Pina Suriano, laica di Azione Cattolica, beatificata nel 2004, e Emanuela Loi, agente della scorta di Paolo Borsellino, uccisa dalla violenza mafiosa nella Strage di via D’Amelio.
Un immobile confiscato alla mafia e restituito alla comunità. Una struttura data a persone che non hanno nulla, ma che adesso possono contare sul calore di un tetto sopra la testa.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684