Siracusa - Il Comune intende avviare un percorso con la cittadinanza sui Piani di mobilità - QdS

Siracusa – Il Comune intende avviare un percorso con la cittadinanza sui Piani di mobilità

Giuseppe Solarino

Siracusa – Il Comune intende avviare un percorso con la cittadinanza sui Piani di mobilità

domenica 24 Marzo 2019 - 03:00
Siracusa – Il Comune intende avviare un percorso con la cittadinanza sui Piani di mobilità

Presso i locali dell’Urban Center si è svolto un dibattito organizzato dalla IV Commissione consiliare. Il presidente Messina: “Soddisfatto di quanto fatto in questi mesi dall’organismo di studio”

SIRACUSA – Il Comune di Siracusa vuole avviare un percorso condiviso con la cittadinanza sui “Piani di mobilità”. A tale scopo si è svolto, presso i locali dell’Urban Center, un incontro dibattito, con le associazioni e i cittadini, organizzato dalla IV Commissione comunale.
All’incontro erano presenti, il presidente della Commissione, Ferdinando Messina, il vice presidente Laura Spataro, ed i consiglieri Michele Buonuomo, Gaetano Favara, Carlo Gradenigo, Michele Mangiafico, e Silvia Russoniello. Hanno partecipato anche il vice sindaco, Giovanni Randazzo, ed i tecnici comunali Petracca e Fazio. I lavori sono stati aperti dal presidente Ferdinando Messina, che ha dichiarato: “Il Pgtu (Piano Generale del Traffico Urbano) e il Pums (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) sono strumenti fondamentali per la mobilità cittadina: da qui la decisione del coinvolgimento della città alla vigilia della loro approvazione”.
Subito dopo hanno preso la parola i rappresentati delle associazioni che avevano presentato richiesta di audizione. Franca Mandanici 1°vice presidente della “Consulta femminile” ha posto l’attenzione sulla necessità di incrementare il servizio pubblico. Salvo Russo del Comitato “Attivisti Siracusani” ha proposto la creazione di una pista ciclabile del mare che colleghi via Elorina con Fontane Bianche, e la riattivazione dei servizi di go bike.
Francesco Perez presidente di “Valorabile” ha evidenziato “l’importanza della sostenibilità del Piano che deve tener conto di nuove soluzioni di mobilità”, e unitamente a Davide Mauro e Franco Motta ha proposto “un sistema di collegamento viario di strade secondarie che privilegi gli spostamenti in bicicletta e in carrozzina”. Alberto Restuccia, ha chiesto un nuovo approccio al sistema di mobilità che vada in controtendenza rispetto a quanto fatto finora. Gianluca Belviso e Rino Mulè hanno evidenziato la necessità di un continuo confronto con la città per far diventare i Piani uno strumento di pianificazione in continua evoluzione che rispetti la sensibilità della popolazione.
In conclusione la Commissione ha preso atto degli interventi degli ospiti quali “valori aggiunti del dibattito, impegnandosi a verificare la possibilità di trasformarli in emendamenti migliorativi dei Piani”. Il presidente Messina ha affermato: “Sono soddisfatto dell’incontro ma ancora di più di quanto fatto in questi mesi dall’organismo di studio. Se la Commissione ha affrontato e dibattuto il “Piano” sentendo anche l’esigenza di aprire la discussione all’esterno è perché ha compreso l’importanza non solo dello strumento di programmazione e pianificazione ma anche della necessità di approfondire i temi in esso contenuti”.
“Particolare attenzione – ha concluso Messina – sarà data alla mobilità alternativa, nell’ottica di una nuova filosofia dei collegamenti che dovrà “catturare” la cittadinanza, a partire da chi ama Siracusa e l’ambiente. Nelle previsioni la creazione di importanti aree di sosta di interscambio modale, e una linea verde ciclabile che a partire dalla passeggiata sul Porto grande colleghi la penisola Maddalena, la Fanusa, Arenella, Asparano, Ognina, fino a Fontane Bianche”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684