Acqua Claudia ritirata dai supermercati: "Contaminata da stafilococco"

Acqua minerale “contaminata da stafilococco”: ritiro lotti del celebre marchio

web-mp

Acqua minerale “contaminata da stafilococco”: ritiro lotti del celebre marchio

web-mp |
venerdì 13 Maggio 2022 - 11:52

Anche se spesso è 2innocuo", la presenza del batterio può causare lievi infezioni come noduli cutanei simili a foruncoli che possono arrossarsi, gonfiarsi e fare male

Allarme acqua minerale in bottiglia contaminata. Il Ministero della Salute ha pubblicato sul portale “Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori” il provvedimento di ritiro di due lotti, a causa di un rischio microbiologico per la possibile presenza di “stafilococchi“.

Si tratta dell’Acqua minerale effervescente naturale “Claudia”, imbottigliata dalla ditta Sorgenti Claudia srl nello stabilimento di Angullara Sabazia, in provincia di Roma.

I lotti richiamati

Sono due i lotti ad essere oggetto del provvedimento: il primo riguarda alcune confezioni da mezzo litro, mentre il secondo è per le confezioni da un litro e mezzo.

I due avvisi di richiamo pubblicati sul portale del Ministero con data 10 maggio riportano i numeri dei lotti interessati: L21111 con scadenza 21 aprile 2022 (per le bottiglie di plastica più grandi); e il numero L21191 con termine di conservazione fissato la 29 aprile 2023 (per gli involucri da mezzo litro). Il richiamo è stato fatto per la possibile presenza di Stafilococchi.

Cosa si rischia se bevuta l’acqua contaminata

Per la maggior parte delle volte innocui, ma che possono procurare infezioni più gravi. Il consiglio che è stato dato è quello, qualora si avessero in casa bottiglie appartenenti ad uno di questi due lotti, di non bere l’acqua.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684