Agrigento, bimba vede entrare ladri in casa e chiama la polizia: arrestato uno dei malviventi - QdS

Agrigento, bimba vede entrare ladri in casa e chiama la polizia: arrestato uno dei malviventi

web-j

Agrigento, bimba vede entrare ladri in casa e chiama la polizia: arrestato uno dei malviventi

web-j |
sabato 12 Marzo 2022 - 16:23

La bambina, accortasi della presenza di due ladri all'interno del giardino di casa, con estrema prontezza di riflessi e notevole sangue freddo ha avvertito il 112

Un giovane cittadino di nazionalità tunisina è stato arrestato dalla polizia di Agrigento per il reato di tentato furto in abitazione. A dare l’allarme una bambina che, accortasi dalla finestra di casa sua che due giovani ladri stavano entrando all’interno del proprio giardino di casa, attraverso il cancello di ingresso, si è chiusa rapidamente in casa ed ha allertato immediatamente la Polizia.

In corso le ricerche per l’altro ladro fuggito

La bambina è riuscita a fornire telefonicamente agli operatori del 112 la descrizione dei due giovani. I due ladri, che nel frattempo avevano già fatto ingresso dentro l’abitazione, dopo aver messo a soqquadro alcune stanze della villa, sono stati messi in fuga dal vicino di casa che aveva precedentemente notato l’ingresso di due persone sospette attraverso il cancello di ingresso della villa. Tempestivamente, il personale della sezione volante, che si trovava in prossimità dell’abitazione, ha intercettato i due giovani in fuga che, alla vista delle volanti della polizia, si sono dati repentinamente alla fuga nelle campagne limitrofe. Dopo svariati minuti di inseguimento, gli operatori di polizia hanno bloccato uno dei due giovani ladri. Sono al momento in corso le ricerche per rintracciare il secondo soggetto che, momentaneamente, è riuscito a fare perdere le proprie tracce.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684