Agrigento, il Cua punta sulla formazione dei dipendenti - QdS

Agrigento, il Cua punta sulla formazione dei dipendenti

Irene Milisenda

Agrigento, il Cua punta sulla formazione dei dipendenti

mercoledì 06 Ottobre 2021 - 00:15

Il Consorzio universitario agrigentino ha presentato dei nuovi percorsi di potenziamento professionale per il personale pubblico. L’obiettivo è migliorare la Pa agrigentina e i servizi alla comunità

AGRIGENTO – Nuovi corsi di formazione rivolti ai dipendenti degli Enti locali. Questo il tema dell’incontro che si è svolto all’interno dell’Aula Magna Luca Crescente del Consorzio universitario agrigentino, promosso dal presidente Nené Mangiacavallo, cui hanno preso parte i sindaci della provincia.

Al centro del discorso, i corsi per la formazione del personale dipendente organizzati dal Cua, pensati nell’ambito di settori strategici per la loro attività, quali i servizi socio-assistenziali, gli uffici tecnici, il contenzioso, i servizi amministrativi e contabili.

“Riteniamo – ha spiegato il presidente del Cua, Mangiacavallo – che la formazione permanente e l’aggiornamento continuo dei dipendenti degli Enti locali possa contribuire a qualificare l’attività quotidiana e a migliorare il rapporto con i cittadini. Siamo convinti che gli Enti locali debbano diventare sempre di più i nostri interlocutori, per un impegno comune sul territorio e per una osmosi di idee e di proposte che possono arricchire i rispettivi ruoli”.

All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, anche il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, l’assessore regionale agli Enti Locali, Marco Zambuto, e il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè.

I dipendenti pubblici – ha affermato il prefetto – sono purtroppo pochi come numero a causa di pensionamenti e mancato rinnovamento. Nonostante ciò, il personale deve essere formato e riqualificato, anche chi ha molta esperienza. Il nuovo modo di lavorare e le nuove tecnologie impongono un continuo aggiornamento”.

Sulla stessa lunghezza d’onda le parole dell’assessore regionale agli Enti locali, Marco Zambito: “Queata è un’iniziativa a servizio della Pubblica amministrazione regionale. Il Consorzio universitario di Agrigento offre una proposta importante per il personale e ritengo sia un’iniziativa apprezzabile”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684