Piano d’azione sostenibile, accordo Comune e Regione - QdS

Piano d’azione sostenibile, accordo Comune e Regione

Pietro Vultaggio

Piano d’azione sostenibile, accordo Comune e Regione

mercoledì 04 Dicembre 2019 - 00:00
Piano d’azione sostenibile,  accordo Comune e Regione

Agenda Urbana è inserita nel quadro della programmazione dei fondi europei 2014-2020. Sono previsti investimenti pari a circa 17 milioni di euro. Verrà migliorata l’offerta al turista

AGRIGENTO – Lo sviluppo sostenibile della città agrigentina è adesso possibile. È stata sottoscritta tra il Comune e la Regione Siciliana la convenzione per Agenda Urbana. Il piano d’azione prevede investimenti pari a circa diciassette milioni di euro. Agenda Urbana è inserita nel quadro della programmazione dei fondi europei 2014-2020 e dalla data della sua attivazione è stato necessario un lavoro lungo tre anni, da cui è scaturita la Sus (strategia urbana sostenibile).

Il documento rappresenta una summa tra tutte le idee delle parti sociali intervenute, perché richiede una condivisione complessiva d’intenti sul come vivere Agrigento in una ottica futuristica. Entrando nel vivo del progetto, le azioni di intervento toccano diversi ambiti: sicurezza, turismo e cultura, risparmio energetico, mobilità sostenibile, inclusione sociale. Il programma di Agenda Urbana è mirato a colpire e migliorare l’energia sostenibile e ad intervenire nelle scuole sotto il punto di vista dell’efficientamento energetico, della mobilità sostenibile, del trasporto pubblico con l’acquisto di due minibus ecologici, l’acquisto di quaranta paline intelligenti (pannelli elettronici, collegati via Gprs con il sistema centrale, che informano i passeggeri alle fermate sui reali tempi di attesa dei bus), la sperimentazione di una circolare frequente in centro storico.

Sono previsti, anche, investimenti sulle piste ciclopedonali con la realizzazione della rete strategica ciclopedonale ed il potenziamento del bike sharing. E poi ancora, sulla messa in sicurezza del costone Nord del viale Della Vittoria, su turismo e cultura. Ma anche su infrastrutture culturali: il completamento del museo civico, la riqualificazione dei locali comunali per la fruizione turistica.

Con questi fondi verrà migliorata l’offerta al turista, realizzando l’Eco-museo e il museo storico del folklore e delle tradizioni popolari; una sala immersiva sul colle di Girgenti; l’infopoint/Accoglienza in piazza Gallo e con la promozione di prodotti turistici specifici: Agrigento 2020, Pirandello, Camilleri. Previsto anche il recupero di immobili sottratti alla mafia, facendone un centro polifunzionale al Villaggio Mosè e creando alloggi per persone in difficoltà. Una vera e propria rivoluzione culturale oltre che materiale. Una città che deve cambiare volto per essere più competitiva sul mercato. Agrigento ha le capacità per essere una delle città più visitate nel 2020, motivo fra tutti la millenaria Valle dei Templi. Guardare al passato, avendone cura nel presente e modificando quello che non funziona, rappresenta la vera svolta.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684