Il Piano triennale anticorruzione al vaglio di cittadini e associazioni - QdS

Il Piano triennale anticorruzione al vaglio di cittadini e associazioni

redazione

Il Piano triennale anticorruzione al vaglio di cittadini e associazioni

sabato 16 Ottobre 2021 - 00:00

Entro il 13 novembre sarà possibile presentare le proposte e le osservazioni per una possibile rimodulazione dei contenuti. L’obiettivo è trasformare l’Ente intermedio in una “casa di vetro”

AGRIGENTO – Associazioni di consumatori e cittadini potranno presentare entro le ore 12 del 13 novembre le proposte e le osservazioni per una possibile rimodulazione dei contenuti del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza (Ptpct), del Libero Consorzio comunale per il triennio 2022/2024.

“A tale scopo – hanno sottolineato dall’Ente intermedio – è stato pubblicato un avviso pubblico della procedura aperta alla consultazione. Il Piano è stato approvato dal commissario straordinario del Libero Consorzio Vincenzo Raffo, che ha accolto la proposta del segretario generale Pietro Amorosia. Approvati anche gli obiettivi strategici biennali per quanto concerne la prevenzione della corruzione e la trasparenza ai fini della redazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza per il triennio 2022/2024”.

Tutta la documentazione e il modulo di presentazione delle osservazioni sono visionabili nella sezione “In evidenza” della home page del sito dell’Ente www.provincia.agrigento.it. Le possibili osservazioni o proposte di modifica predisposte dai cittadini o dalle associazioni di consumatori al Piano potranno essere consegnate direttamente alla Segreteria del Libero Consorzio comunale di Agrigento o inviate via posta elettronica agli indirizzi g.cani@provincia.agrigento.it e i.iannuzzo@provincia.agrigento.it, oppure utilizzando la posta certificata del Libero Consorzio comunale di Agrigento (protocollo@pec.provincia.agrigento.it). Le eventuali proposte di modifica al Piano saranno valutate entro il 31 gennaio del 2022.

“Tra gli obiettivi strategici biennali – hanno concluso dal Libero Consorzio – l’Ente dovrà promuovere e verificare la piena attuazione degli strumenti e delle misure previste in tema di prevenzione della corruzione, garantire il coinvolgimento di una pluralità di soggetti, interni ed esterni all’Ente, nelle fasi di progettazione, costruzione e attuazione del Ptpct. Il Piano punta a migliorare la trasparenza e la pubblicazione di dati e informazioni da parte del Libero Consorzio, garantendo la piena applicazione degli obblighi di pubblicità”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684