Aidone, ai volontari la cura del verde pubblico - QdS

Aidone, ai volontari la cura del verde pubblico

Cinzia Nicita

Aidone, ai volontari la cura del verde pubblico

mercoledì 11 Dicembre 2019 - 00:00
Aidone, ai volontari la cura del verde pubblico

Il Comune riconoscerà il pagamento del rimborso spese e la fornitura dei beni di consumo. Decoro urbano, i lavori riguarderanno la villa comunale, il parco giochi e il Castellaccio

AIDONE (En) – La Giunta municipale ha approvato l’atto di indirizzo per l’effettuazione di attività finalizzate al decoro urbano e alla cura del verde pubblico e contestualmente la predisposizione dello schema di convenzione per l’affidamento della cura ad associazioni di volontariato.

In una contingenza in cui i mezzi a disposizione dell’Ente comunale, e i conseguenti servizi alla collettività sono stati fortemente penalizzati dalle norme che impongono il rispetto del patto di stabilità e dalla previsione di forti riduzioni della spesa pubblica, l’Amministrazione intende promuovere nuove forme di collaborazione con il privato sociale secondo un approccio metodologico improntato alla collaborazione con le associazioni locali secondo il principio della sussidarietà per perseguire finalità ad interesse collettivo.

Gli interventi manutentivi riguarderanno la villa comunale; le aree verdi cittadine; il parco giochi e il Castellaccio.

Nello specifico gli interventi da porre in essere saranno: lo sfalcio periodico dell’erba, dei cespugli e degli infestanti, delle aree a verde pubblico, delle strade e dei sentieri per un numero di tre-cinque tagli annui; la pulizia e la sistemazione periodica delle canalette trasversali, caditoie e l’estirpazione di vegetazione eventualmente esistente per un numero adeguato di interventi all’anno al fine di garantire il regolare deflusso delle acque meteoriche; la raccolta stagionale delle foglie cadute sulle aree a verde pubblico, strade e sentieri; la verifica periodica e pronta segnalazione al Comune dello stato di conservazione del tracciato come pure dell’integrità e funzionalità della segnaletica e dei dispositivi di sicurezza.

Alle associazioni di volontariato coinvolte verrà riconosciuto da parte dell’Ente comunale il pagamento del solo rimborso spese e la fornitura dei soli beni di consumo.

Dopo l’approvazione è stato disposto di dare mandato al servizio comunale di Protezione civile ed al servizio Urbanistica e pianificazione territoriale di procedere alla predisposizione di apposita convenzione e dei successivi atti consequenziali per l’affidamento del servizio di manutenzione delle aree verdi comunali.

La delibera approvata è stata dichiarata immediatamente eseguibile.

Twitter:@CindyNici

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684