Alfredo Rapetti Mogol, la parola al centro tra musica e arte - QdS

Alfredo Rapetti Mogol, la parola al centro tra musica e arte

Web-al

Alfredo Rapetti Mogol, la parola al centro tra musica e arte

Web-al |
giovedì 05 Agosto 2021 - 11:45

Sulla poltrona di Nicoletta abbiamo quest'oggi Alfredo Rapetti Mogol, in arte "Cheope" paroliere e pittore, e figlio del Maestro Giulio Rapetti Mogol

Oggi la mia poltrona non è la stessa, sarebbe stato molto complicato portarla fin quassù sulle Alpi svizzere…

Alfredo Rapetti Mogol, in arte “Cheope”, ha impresso nel suo Dna tutta la storia artistica della sua famiglia. Da una  parte un nonno che  fu editore musicale per la Ricordi, un altro  presidente delle arti grafiche  milanesi e una mamma artista figurativa e, infine  un padre “Mogol”, che non ha bisogno di presentazioni.

La sua vita lavorativa si divide tra l’essere un artista figurativo affermato e un autore di canzoni che ha firmato i più grandi successi della Pausini, di Raf e tantissimi altri cantanti del palcoscenico della musica italiana degli ultimi trent’anni.

La “parola”  è al centro del suo lavoro in cui nei dipinti si scompone assumendo una versione criptica e silenziosa, mentre nella canzone si libera in volo per dare spazio alle emozioni.

Vincitore di diversi Grammy Awards, Latin Grammy, Ascap e l’Oscar della musica, come artista ha esposto le sue opere in numerosi musei e gallerie in tutto il mondo.

Invitato alla  Biennale di Venezia nel 2007 e 2011 sarà presente anche alla prossima Biennale di Firenze, mentre a Ottobre lo vedremo coinvolto in un grande progetto insieme al grande maestro Michelangelo Pistoletto, per un installazione ispirata al Terzo Paradiso.

Nicoletta Fontana

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684