Alla Rap l’area comunale di via Nicoletti per avviare un nuovo Centro di raccolta - QdS

Alla Rap l’area comunale di via Nicoletti per avviare un nuovo Centro di raccolta

redazione

Alla Rap l’area comunale di via Nicoletti per avviare un nuovo Centro di raccolta

sabato 08 Giugno 2019 - 00:07
Alla Rap l’area comunale di via Nicoletti per avviare un nuovo Centro di raccolta

Un ulteriore passo verso la realizzazione dei piani dell’Amministrazione, che punta su undici Ccr. Sarà il terzo cittadino dopo quelli già operativi di viale dei Picciotti e piazza della Pace

PALERMO – L’area comunale di via Nicoletti è stata consegnata a Rap per avviare la realizzazione, l’attivazione e la gestione di un altro Centro comunale di raccolta. La consegna delle chiavi all’azienda comunale, nello specifico al dirigente della raccolta differenziata Antonio Putrone, è avvenuta alla presenza del funzionario del servizio Ambiente Roberto Giaconia e di Salvatore Anelli, afferente al settore Risorse immobiliari del Municipio.

Quello di via Nicoletti sarà il terzo Ccr dopo quelli di viale dei Picciotti e quello di piazza della Pace. I due successivi saranno realizzati nei pressi della Rotonda di via Oreto e in via Armida a Mondello. L’impegno dell’Amministrazione comunale è quello di attivare in città altri undici Centri di raccolta.

“Oggi – ha affermato l’amministratore unico di Rap, Giuseppe Norata – sono state definite le attività sui lavori preliminari necessari alla realizzazione del Ccr. Si parte con attività di diserbo e pulizia dell’area, realizzazione pavimentazione con conglomerato bituminoso, nonché il completamento della recinzione interna. Le squadre di operai sono già all’interno dell’area per renderla operativa quanto più velocemente possibile”.

“L’attivazione dei Ccr – ha aggiunto – è infatti un obiettivo che ci siamo prefissi di raggiungere in tempi rapidi, come sollecitato dallo stesso sindaco, sia alla Rap che agli uffici comunali competenti, nell’ambito del piano per l’aumento della raccolta differenziata in città. Una volta terminata la prima sistemazione dell’area, si procederà all’allestimento con tutte le attrezzature necessarie per avviare la gestione. La struttura sarà così a supporto del sistema di raccolta differenziata della città oltre che di tutti coloro che vogliono essere parte attiva per la tutela dell’ambiente e per il decoro urbano”.

Intanto continua a crescere il numero dei cittadini che si recano nei due Ccr già attivati, con quantitativi sempre crescenti di rifiuti smaltiti. Nel mese di maggio sono state complessivamente 280 le tonnellate di materiali raccolti, di cui 220 in viale dei Picciotti. Importante evidenziare il crescente conferimento di ingombranti, a testimonianza di come i palermitani inizino a comprendere l’importanza di un corretto smaltimento, anche per il decoro cittadino.

“I centri di raccolta – ha affermato l’assessore all’Ambiente Giusto Catania – sono una straordinaria risorsa per la città, non soltanto sul piano pratico, perché facilitano il corretto smaltimento dei rifiuti e la gestione alla Rap, ma anche perché mostrano in modo concreto e tangibile ai cittadini la vicinanza dell’Amministrazione e dell’azienda e favoriscono un fondamentale rapporto di fiducia”.

Segnali positivi, insomma, così come evidenziato anche dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: “Registriamo ancora una volta – ha detto – il successo dei Centri di raccolta, che possono davvero segnare il punto di svolta per la pulizia e il decoro in città. L’invito che rivolgiamo ai cittadini che già li usano è quello di farsi essi stessi promotori, facendo ‘pubblicità’ e innescando un sano movimento civico”.

“L’impegno dell’Amministrazione è massimo – ha concluso il primo cittadino – ma solo con la collaborazione e l’impegno di tutti sarà possibile rendere Palermo pulita e aumentare la differenziata per la tutela della salute e dell’ambiente”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684