Artigianato e innovazione, Alcamo proroga il bando - QdS

Artigianato e innovazione, Alcamo proroga il bando

redazione

Artigianato e innovazione, Alcamo proroga il bando

giovedì 14 Luglio 2022 - 08:50

L’avviso rientra nel progetto Co.Art. e si rivolge a giovani, donne, aspiranti artigiani e Pmi da coinvolgere in percorsi di formazione imprenditoriale. Le domande dovranno pervenire entro 22 luglio

ALCAMO (TP) – Nell’ambito del progetto Co.Art., finanziato dal Programma Eni di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020, è stato prorogato l’avviso pubblico per la selezione di idee progettuali innovative con scadenza il 22 Luglio.

Co.Art per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese artigianali

L’avviso promuove la nascita e lo sviluppo di nuove imprese artigianali attraverso la valorizzazione di idee progettuali innovative, selezionando in ottica di parità di genere, 40 idee progettuali (20 in Sicilia e 20 in Tunisia), presentate da giovani, donne, artigiani e gruppi informali, da coinvolgere in un percorso di formazione imprenditoriale, coaching e di incubazione di impresa/accompagnamento nel settore artigianale, finalizzata alla creazione e all’insediamento di start-up di innovazione nel settore delle Pmo e Artigianale sul territorio.

Chi può presentare la domanda di partecipazione

Possono presentare domanda di partecipazione i cittadini italiani, tunisini o di paesi terzi che realizzeranno il proprio progetto in Sicilia e in Tunisia (nei governatorati di Nabeul, Gabes, e Bizerte), i beneficiari devono aver compiuto 18 anni di età alla data di presentazione della domanda; il percorso di formazione imprenditoriale, coaching e di incubazione di impresa si articola in 180 ore e si svolgerà in Sicilia presso gli Atelier Creativi del Comune di Alcamo e del Consorzio Arca, in Tunisia presso gli incubatori di Nabeul, Gabes, e Bizerte.

Come partecipare

La domanda di partecipazione dovrà pervenire esclusivamente a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: per la Sicilia email: comunedialcamo.protocollo@pec.it ;per la Tunisia email APEL: apel@topnet.tn UTSS utss.info@planet.tn entro il 22 luglio pena inammissibilità della medesima e dovrà obbligatoriamente avere per oggetto la seguente dicitura: “Avviso pubblico rivolto a giovani, donne, aspiranti artigiani, pmi e artigiani per la selezione di 40 idee progettuali innovative”.

L’avviso pubblico e il fac-simile di domanda sono disponibili sul sito del Comune di Alcamo www.comune.alcamo.tp.it, sul sito del programma EniI Italia Tunisia 2014-2020 https://www.italietunisie.eu, sul portale ufficiale del progetto www.projet-co.art.eu e sui siti dei partner di progetto. Info https://www.comune.alcamo.tp.it/it/news/121772/avviso-per-aspiranti-giovani-artigiani-selezione-40-idee-innovative.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684