Toto assessori, Schifani detta le regole: i favoriti per un posto in giunta - QdS

Toto assessori, Schifani detta le regole: i favoriti per un posto in giunta

redazione

Toto assessori, Schifani detta le regole: i favoriti per un posto in giunta

martedì 04 Ottobre 2022 - 15:36
Alessandro Arico (FdI), sarà assessore alle Infrastrutture

Il neo presidente della Regione sta parlando con tutti i partiti per trovare la migliore sintesi, smentendo le voci che darebbero alcuni big del centrodestra non eletti alle Politiche

Ore febbrili per la formazione del governo regionale. Il neo presidente della Regione, Renato Schifani, sta parlando con tutti i partiti del centrodestra per trovare la migliore sintesi, smentendo le voci che darebbero alcuni big del centrodestra non eletti alle Politiche o alle stesse Regionali in lizza per un posto in giunta.

Il neo governatore, dopo l’incontro con Berlusconi, è tornato a Palermo per iniziare, le consultazioni per la nuova giunta regionale. Ieri ha incontrato Forza Italia e nei prossimi giorni tutte le forze della coalizione. Per la nomina degli assessori ha un mese di tempo visto.

Il primo problema è quanti assessori assegnare ad ogni partito della coalizione oltre alla presidenza dell’Ars che potrebbe andare o al palermitano Alessandro Aricò o all’etneo Gaetano Galvagno.

Per Forza Italia dovrebbe esserci Michele Mancuso ed Edy Tamajo. Per la Salute, Miccichè punta tutto su Daniela Faraoni, gradita anche a parte della Lega. Schifani però pensa a Toti Amato, presidente dell’Ordine dei medici di Palermo, o a  Francesco Cascio, primo dei non eletti a Palermo. Un posto, sempre in Fi, dovrebbe esserci per Stefania Prestigiacomo, rimasta fuori dal Senato.

Nella Lega i nomi più caldi sono quelli di Luca Sammartino, Nino Minardo e Orazio Ragusa, altro deputato rimasto fuori dall’Ars.

Cuffaro potrebbe volere un posto per neo-deputata palermitana Nunzia Albano o per Ignazio Abbate, ex sindaco di Modica. Lombardo potrebbe puntare sul figlio d’arte messinese Luigi Genovese, decisivo per il raggiungimento del 5% regionale. da risolvere anche il nodo donne: per legge devono essere 4 in giunta.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001