Aumentano le guarigioni in provincia di Siracusa - QdS

Aumentano le guarigioni in provincia di Siracusa

Luigi Solarino

Aumentano le guarigioni in provincia di Siracusa

giovedì 14 Maggio 2020 - 00:00
Aumentano le guarigioni in provincia di Siracusa

L’Asp ha aggiornato i dati al 12 maggio: 159 guariti, scendono a 53 gli attuali positivi. Intanto lo scorso 4 maggio sono iniziati i test sierologici per la ricerca di anticorpi

SIRACUSA – Aumentano le guarigioni dal Covid-19 in provincia di Siracusa. Lo ha reso noto l’Azienda sanitaria provinciale aretusea. Infatti al 12 maggio risultano guarite dal Coronavirus ben 159 persone, di cui 2 cliniche e le restanti virologiche, mentre scendono a 53 gli attuali positivi.

Questi dati pongono la provincia di Siracusa tra le province dell’Isola con i migliori risultati epidemiologici. L’Asp ha aggiornato il quadro complessivo dei dati epidemiologici sul Covid-19 in provincia fotografando l’attuale reale situazione che per motivi tecnici in alcune voci, ed in particolare in quelle relative ai “tamponi” e ai “guariti”, non veniva aggiornato con regolarità da una decina di giorni essendo in via di completamento il caricamento di tutti i dati nella piattaforma informatica aziendale.

Il dirigente statistico dell’Asp, Marine Castaing, ha dichiarato: “Adesso grazie alla processazione e alla comunicazione dell’esito di tutti i tamponi eseguiti e, soprattutto, grazie al caricamento dei dati sulla piattaforma aziendale, è stato possibile aggiornare anche l’importante dato delle guarigioni sia ospedaliere che domiciliari. La comunicazione della guarigione è stata sempre e tempestivamente trasferita ai diretti interessati, mentre l’aggiornamento ha riguardato soltanto gli aspetti informatici e non procedurali”. Al 12 maggio, dall’inizio dei controlli, risultano in totale 239 positivi; attualmente positivi 53 di cui 21 ricoverati 1 in Terapia intensiva e 20 in altri reparti e 32 in isolamento domiciliare. I guariti sono 159 di cui 157 virologicamente e 2 clinicamente, 27 decessi, 11.229 i tamponi effettuati.

Frattanto la direzione aziendale dell’Asp, secondo le disposizioni dell’Assessorato regionale alla Salute sull’utilizzo dei test sierologici, ha iniziato, lo scorso 4 maggio, gli screening sierologici qualitativi con la ricerca degli anticorpi IgG ed IgM anti SARS – Cov2. Detti screening vengono effettuati dall’Unità operativa di Patologia clinica dell’ospedale Umberto I di Siracusa. L’Asp, in base all’ordine di priorità fissato dall’Assessorato alla Salute, ha avviato l’esecuzione del test a partire dalle Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia locale), i Vigili del fuoco, e i militari delle Forze Armate destinati a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. I primi ad effettuare il test sono stati gli uomini del Comando dei Vigili Urbani di Siracusa che ne hanno fatto richiesta. Gli esiti vengono comunicati giornalmente al Comando con le eventuali prescrizioni. Nelle prossime settimane verrà effettuato lo screening a tutte le Forze dell’Ordine che hanno fatto la richiesta.

In una seconda fase, non appena il Laboratorio di Patologia clinica verrà attrezzato con la strumentazione idonea di cui si attende la consegna, come da circolare verranno effettuati anche i test quantitativi a tutte le categorie cui la stessa circolare fa riferimento. Infine, dopo la metà di maggio, dovrebbero riaprire i reparti di Medicina Generale, Stroke Unit, Pediatria e Geriatria dell’ospedale Umberto I, chiusi a seguito dei contagi registrati durante la fase più acuta dell’emergenza Covid-19.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684